IL CAMPIONE CHE NON TI ASPETTI - Miha Blazic

 di Jean-Marc Reuter  articolo letto 4860 volte
IL CAMPIONE CHE NON TI ASPETTI - Miha Blazic

Ormai da diversi anni, quello sloveno è uno dei mercati su cui si posano con maggior attenzione gli occhi dei dirigenti dei club italiani, con Udinese e Palermo che hanno fatto da apripista. Nella ex-repubblica jugoslava militano infatti giocatori che alle qualità tipiche dei calciatori balcanici, ovvero forza fisica, carica agonistica e ottima tecnica, abbinano altre due caratteristiche importanti: una grande facilità nell'apprendere la nostra lingua e lo status di cittadini comunitari. Fino ad oggi è stato soprattutto il Maribor a fornire giovani talenti al nostro calcio, ma, attualmente, sono diverse le realtà della Prva Liga entrate nel mirino di dirigenti, osservatori e agenti. E' il caso del FC Luka Koper, squadra della città di Capodistria, ad una manciata di chilometri da Trieste, dove milita un certo Miha Blazic, di professione difensore centrale, nato proprio sulle rive dell'Adriatico l'8 maggio del 1993. Nonostante la giovane età, Blazic è diventato un titolare quasi inamovibile della formazione istriana, con la quale ha collezionato 16 presenze ed una rete in campionato e due presenze nei preliminari di Europa League. Punto fermo anche della nazionale under 19, si tratta di un giocatore assai dotato fisicamente (185 cm) ma anche molto tecnico, simile, tanto per intenderci, all'Andrea Ranocchia dei tempi migliori. Nonostante un contratto ancora lungo, ha una valutazione decisamente ragionevole e non è detto che non possa superare il Valico di Noghere, grazie anche all'agente FIFA Salvatore Trunfio, che ha già preso contatto con il club gialloblù.