VERSIONE MOBILE
tmw
 Domenica 23 Novembre 2014
CAMPIONATO
CAMPIONATO

Petko vuole esterni per il suo gioco

I moduli tattici dell'allenatore impongono esterni di corsa sulla fasce.
10.06.2012 07:52 di Ivan Pantani  articolo letto 6837 volte
Fonte: LaLazioSiamoNoi.it

La Lazio è concentrata sui rinforzi in attacco da regalare a Petkovic. Ma non bisogna dimenticare che anche le fasce andranno sistemate con almeno due giocatori di corsa: Radu e Konko troppe volte sono finiti in infermeria e per questo non danno sicurezza. Inoltre, la tipologia di gioco adottata dell’ex Sion, verte proprio sul lavoro degli esterni capaci di agire come terzini e di trasformarsi in ali. A destra –come riporta il Corriere dello Sport, a firma di Daniele Rindone- Konko è stato confermato, a Scaloni è stato prolungato il contratto. Ci sono poi Stankevicius (alle prese anche lui con le precarie condizioni fisiche) e Cavanda che tornerà dal prestito al Bari. A sinistra ci sono soltanto Radu, Garrido (che è nella lista dei partenti) e Zauri (che ha un solo anno di contratto ma non è una prima scelta).

FASCIA SINISTRA. Il primo obiettivo per la fascia sinistra è sempre Federico Balzaretti. Ha il contratto in scadenza nel 2013, il numero uno del Palermo Zamparini cerca di ostacolare qualsiasi trattativa perché vuole offrire al giocatore il rinnovo contrattuale per poterlo vendere ad una cifra maggiore. Il Palermo ha chiesto 3 milioni di euro per vendere il giocatore, Lotito invece ne aveva offerti 2: nei prossimi giorni ci potrebbe essere un contatto tra le due dirigenze). Nell’operazione, Zamparini vorrebbe inserire anche Mattia Cassani, rientrato dal prestito alla Fiorentina. L’eventuale arrivo del nazionale italiano non sarebbe una bocciatura per Radu dato che, il romeno, può essere anche impiegato nel suo originario ruolo di centrale difensivo.

FASCIA DESTRA. Il nome più gettonato di questi giorni è il francese Julien Faubert. Il 30 giugno si libererà dagli inglesi del West Ham, ha deciso che non rinnoverà il contratto. Non è molto alto, ma possiede buon passo e affonda sulla sua corsia. Assieme al suo connazionale Konko, dovrà lottare per il posto da titolare.


Altre notizie - Campionato
Altre notizie

TROPPA JUVENTUS, POCA LAZIO: ALL'OLIMPICO È FESTA BIANCONERA

L’importanza di chiamarsi Pogba: due gol e un palo, il francese indirizza da solo una partita sulla carta proibitiva, il numero 6 della Juventus sembra di un altro pianeta. Il primo squillo del galletto arriva al minuto 25: corsa di 50 metri, stop e gol, la Juventus tutta r...

LE PAGELLE - LAZIO BOCCIATA: CANDREVA APPANNATO, CANA NON TEMPOREGGIA MAI

MARCHETTI 5: Pogba lo fulmina da distanza ravvicinata: il francese stoppa e tira in una frazione di secondo. Nel secondo...

ESCLUSIVA - PRIMA CONVOCAZIONE PER PRCE, L'AGENTE: "UNA SPINTA IN PIÙ PER LAVORARE MEGLIO"

La sorpresa di giornata si chiama Franjo Prce, convocato per la prima volta da mister Pioli. Dopo l'attesa eterna...

IL RAMMARICO DI PIOLI: "NON SIAMO ANCORA UNA GRANDE SQUADRA..."

Un tre a zero senza appello. La Lazio ci ha provato, specie nel primo tempo, ma questa Juventus è sembrata davvero...

FORMELLO - CANA CE LA FA, RADU VERSO LA PANCHINA. E KEITA È IN RAMPA DI LANCIO...

FORMELLO - "Non è stata una settimana semplice, deciderò la formazione tra oggi e domani". Pioli...

LLSN TV - SPECIALE LAZIO-JUVENTUS

Torna l'appuntamento con LALAZIOSIAMONOI WEB RADIO & TV, per seguire insieme la 12a giornata di...

DJORDJEVIC: "NON HO DETTO ADDIO ALLA SERBIA". E LA FEDERCALCIO SERBA DIFENDE L'ATTACCANTE DELLA LAZIO

AGGIORNAMENTO ORE 15:30 DEL 21/11 - Anche la Federcalcio serba chiude il caso. Il Vice Presidente della FSS, Savo...
   Editore: Alessandro Zappulla Norme sulla privacy   

Utilizzo dei Cookie

CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.