De Vrij in procura antidoping: la situazione

Pubblicato il 12/3 ore19
13.03.2018 07:18 di Laura Castellani Twitter:   articolo letto 20024 volte
Fonte: Lalaziosiamonoi.it
De Vrij in procura antidoping: la situazione

Un colloquio di una ventina di minuti, quello che si è tenuto nel primo pomeriggio: Stefan de Vrij è arrivato dopo pranzo all'Olimpico per l'audizione con la procura antidoping di Nado Italia, guidata da Pierfilippo Laviani. Il difensore della Lazio si è presentato senza il proprio avvocato, ma è stato accompagnato dal medico del club capitolino, Angelo Ventura. Al termine dell'interrogatorio, la procura ha predisposto nuovi accertamenti: come riporta Repubblica.it, il nodo da sciogliere riguarda i controlli antidoping successivi a Lazio - Verona, specialmente per quanto concerne l'utilizzo di un cortisonico per  il quale non sarebbe stata rinnovata un’esenzione fatta in precedenza dallo stesso de Vrij. Un comitato interverrà con nuove valutazioni per determinare la posizione dell'olandese, anche se al momento non sembrano esserci motivi di grave preoccupazione: i dubbi da risolvere non riguardano tanto la sostanza (già utilizzata in passato dall'olandese previa documentazione atta a giustificarla) quanto la scadenza della documentazione stessa. Anche perché, se la situazione fosse stata diversa, la Nado Italia avrebbe potuto procedere con la sospensione preventiva, come accaduto con Joao Pedro, il centrocampista del Cagliari. Ma per eliminare ogni scrupolo residuo, bisognerà attendere i nuovi accertamenti. Nel frattempo, però, sia la Lazio che de Vrij restano fiduciosi.