VERSIONE MOBILE
 Mercoledì 22 Ottobre 2014
EDITORIALE
EDITORIALE

La Lazio piange un suo figlio: Mirko Fersini non ce l'ha fatta... Bandiere a mezz'asta a Formello

12.04.2012 13:25 di Marco Valerio Bava  articolo letto 15342 volte
Fonte: Lalaziosiamonoi.it

Mirko ha lottato fino all’ultimo, poi si è dovuto arrendere ad un destino infame. Non ce l’ha fatta, il giovane terzino degli Allievi Nazionali biancocelesti, se n’è andato questa mattina, vinto dal fato, da quello schianto che venerdì scorso, sulle strade di Fiumicino, lo aveva costretto in coma irreversibile. Il ricovero al San Camillo, l’affetto dei compagni di squadra, di tutti i tifosi della Lazio, non è servito a far riaprire gli occhi di Mirko Fersini che, oggi, a 17 anni è morto. Volato in cielo, lì in quel Paradiso dove tutto è bianco e celeste, i colori che Mirko tanto amava.

In questo momento di estremo dolore, il pensiero è per la famiglia del ragazzo a cui vanno le più sentite condoglianze dell’intero popolo biancoceleste e di tutta la redazione de Lalaziosiamonoi.it

La Lazio ha voluto stringersi intorno alla famiglia del giovane. Sul sito ufficiale biancoceleste, sslazio.it, è apparso il seguente comunicato. "Dopo il tragico incidente in cui è rimasto coinvolto, il cuore di Mirko Fersini questo pomeriggio ha smesso di battere. La famiglia del giovane terzino degli Allievi Nazionali biancocelesti ha dato l’autorizzazione alla donazione degli organi ed alle 15:30 si è proceduto all’espianto. La S.S. Lazio, il Presidente Claudio Lotito, l’allenatore, i giocatori e tutto lo staff, si stringono intorno alla famiglia di Mirko in questo momento di estremo dolore.  In segno di lutto la Società ha abbassato a mezz’asta le bandiere al Centro Sportivo di Formello".
 

Intanto è stata rinviata la sfida tra Lazio e Nocerina valida per la categoria Allievi Nazionali. Il match, in programma domenica prossima alle 12.30, è stato posticipato a data da destinarsi. Lo comunica il sito ufficiale della società biancoceleste.
 


Altre notizie - Editoriale
Altre notizie

FOCUS - DA CR7 A KEITA: QUANDO I CAVALLI DA DOMARE SONO TROPPI

Il grande spavento, il sospiro di sollievo, la riflessione. Erano le 4 del mattino quando Keita Balde Diao ha perso il controllo della sua Lamborghini Gallardo (cinquemila e due di cilindrata), solo qualche ora prima la Lazio sbancava il Franchi di Firenze. Per fortuna il 19enne ...

FOCUS - CANDREVA, ANCORA ANCOR PIÙ SU: È LUI IL RE DEGLI ASSIST IN SERIE A

Un sorriso che non ha, né più un volto né più un’età. Sorride, corre (e tanto),...

ESCLUSIVA - PEREA PROMETTE A KEITA E FELIPE ANDERSON: "ARRIVERÀ IL NOSTRO MOMENTO!"

Il primo gol in Serie B a sancire la fine di un calvario. È tornato ad esultare, Brayan Perea, a fare quello che...

CALCIOSCOMMESSE, PALMIERI SCAGIONA MAURI: "NON È LUI LO STEFANO DELLA CHAT"

Siamo in autunno ed escono altri sospetti su Stefano Mauri. Come i funghi. A Cremona continuano ad indagare sul...

PAIDEIA - MAURI RICOVERATO PER UNA NOTTE IN CLINICA: PROBABILE TONSILLITE PER IL CAPITANO

Stefano Mauri in Paideia, ci resterà ricoverato per questa notte. Il brianzolo ha raggiunto la clinica oggi pomeriggio...

CHE DOMENICA AL FRANCHI! RIVIVI I GOL DI FIORENTINA-LAZIO RACCONTATI DA ALESSANDRO ZAPPULLA

Vincere è sempre una gioia, battere una diretta rivale in casa sua è ancora più entusiasmante. La Lazio...

SERBIA-ALBANIA, CANA: "POTEVA FINIRE MOLTO PEGGIO. IL DRONE? ASSURDO INCOLPARE LA FEDERAZIONE ALBANESE"

"Ho un dito ridotto male e un ginocchio fasciato, ma ad essere onesto non so come mi sono fatto...
   Editore: Alessandro Zappulla Norme sulla privacy   

Utilizzo dei Cookie

CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.