VERSIONE MOBILE
 Sabato 20 Settembre 2014
EDITORIALE
EDITORIALE

La Lazio piange un suo figlio: Mirko Fersini non ce l'ha fatta... Bandiere a mezz'asta a Formello

12.04.2012 13:25 di Marco Valerio Bava  articolo letto 15311 volte
Fonte: Lalaziosiamonoi.it

Mirko ha lottato fino all’ultimo, poi si è dovuto arrendere ad un destino infame. Non ce l’ha fatta, il giovane terzino degli Allievi Nazionali biancocelesti, se n’è andato questa mattina, vinto dal fato, da quello schianto che venerdì scorso, sulle strade di Fiumicino, lo aveva costretto in coma irreversibile. Il ricovero al San Camillo, l’affetto dei compagni di squadra, di tutti i tifosi della Lazio, non è servito a far riaprire gli occhi di Mirko Fersini che, oggi, a 17 anni è morto. Volato in cielo, lì in quel Paradiso dove tutto è bianco e celeste, i colori che Mirko tanto amava.

In questo momento di estremo dolore, il pensiero è per la famiglia del ragazzo a cui vanno le più sentite condoglianze dell’intero popolo biancoceleste e di tutta la redazione de Lalaziosiamonoi.it

La Lazio ha voluto stringersi intorno alla famiglia del giovane. Sul sito ufficiale biancoceleste, sslazio.it, è apparso il seguente comunicato. "Dopo il tragico incidente in cui è rimasto coinvolto, il cuore di Mirko Fersini questo pomeriggio ha smesso di battere. La famiglia del giovane terzino degli Allievi Nazionali biancocelesti ha dato l’autorizzazione alla donazione degli organi ed alle 15:30 si è proceduto all’espianto. La S.S. Lazio, il Presidente Claudio Lotito, l’allenatore, i giocatori e tutto lo staff, si stringono intorno alla famiglia di Mirko in questo momento di estremo dolore.  In segno di lutto la Società ha abbassato a mezz’asta le bandiere al Centro Sportivo di Formello".
 

Intanto è stata rinviata la sfida tra Lazio e Nocerina valida per la categoria Allievi Nazionali. Il match, in programma domenica prossima alle 12.30, è stato posticipato a data da destinarsi. Lo comunica il sito ufficiale della società biancoceleste.
 


Altre notizie - Editoriale
Altre notizie

FOCUS - LOTITO, DELA E SILVIO: TRE STORIE DIVERSE PER I PATRON DEL MOMENTO

Tre uomini e una squadra. Tre visi da Monte Rushmore. Imprenditori importanti, con le mani nel calcio e non solo. Claudio Lotito, Aurelio De Laurentiis e Silvio Berlusconi sono i patron del momento. Vivono storie diverse. Il laziale galleggia tra le critiche. Mister Cinema &egrav...

A GENOVA PER SFATARE IL TABÙ E PIOLI SA COME SI FA...

Dopo San Siro c'è Marassi. Dopo il Milan c'è il Genoa. Seconda gara in trasferta per gli uomini di...

ESCLUSIVA - MAKINWA: "ORA MI DIVERTO IN SLOVENIA! KLOSE È UN FUORICLASSE, MA ANCHE LUI HA SMESSO CON LE CAPRIOLE"

Nogometno Društvo Gorica, Nova Gorica, ad un palmo dal confine. Una squadra in costruzione, ambiziosa, pronta a...

RINNOVO LULIC, A BREVE L'INCONTRO: FINO AL 2019 CON ADEGUAMENTO

E' sceso in campo con la fascia da capitano, Senad Lulic, domenica contro il Cesena: l'assenza di Radu e l'inizio...

INFERMERIA - IL DOTT. BIANCHINI: "GONZALEZ E CATALDI SULLA VIA DEL RECUPERO, MIGLIORA ANCHE RADU"

Migliora la situazione degli acciaccati biancocelesti. Restano ai box al momento soltanto Gonzalez, Radu e Cataldi, impegnati...

LULIC: "ORGOGLIOSO DI INDOSSARE LA FASCIA DA CAPITANO! L'EUROPA? GIOCANDO COSÌ..."

Tanto lavoro sporco, una prestazione utile alla causa in entrambe le fasi. Il nuovo Senad Lulic corre come un matto in mezzo...

LA NUOVA VITA DI MARCELO SALAS TRA CALCIO, BUSINESS E... MIRTILLI!

A capo di una società di produzione d'eventi; proprietario di alcuni impianti sportivi e di un'azienda...
   Editore: Alessandro Zappulla Norme sulla privacy