ESCLUSIVA - Colonnese: "Inter-Lazio sarà spettacolare! Pioli? Vorrà fare bella figura contro Inzaghi"

 di Federico Erdi Twitter:   articolo letto 2689 volte
Fonte: Federico Erdi - Lalaziosiamonoi.it
ESCLUSIVA - Colonnese: "Inter-Lazio sarà spettacolare! Pioli? Vorrà fare bella figura contro Inzaghi"

Sarà Inter-Lazio a chiudere il 2016 biancoceleste. Una sfida che vedrà affrontarsi due squadre in un buon periodo di forma. Inzaghi sfida Pioli, cercando punti fondamentali per continuare la corsa verso l’Europa. Tra i doppi ex della partita c’è Francesco Colonnese, tra il 1997 e il 2000 in nerazzurro e tra il 2000 e il 2004 in biancoceleste. Contattato in esclusiva dalla nostra redazione, l’ex difensore ha espresso le sue sensazioni sul match di domani sera: ”Sarà una partita molto bella e equilibrata, sono due squadre in una buona condizione di forma, avranno entrambe voglia di vincere, prevedo un match spettacolare. Un pronostico? Vedo l'Inter leggermente favorita, ma solo perché gioca in casa, per il resto sarà un match molto equilibrato".

INZAGHI-PIOLI “Inzaghi sta sorprendendo tutti, ha preso in mano la squadra. Sono felice per lui perché se lo merita, è preparato e sta dimostrando di essere all'altezza di certi palcoscenici. Sono contento anche per Peruzzi che secondo me sta dando un grande aiuto ed è molto utile. Mentre Pioli alla Lazio ha fatto benissimo e per lui sarà una partita importante, giocherà contro la squadra che lo ha lanciato e ci terrà a fare bella figura. Viene da due vittorie consecutive e sta rimettendo l'Inter sulla strada giusta. È un allenatore che sta dimostrando saggezza”

I TRIDENTI – “Se Perisic è al top, scelgo lui insieme a Icardi e Candreva. Sono molto forti e hanno più esperienza di quelli della Lazio, ma la differenza a livello di qualità è minima. Anche Anderson, Immobile e Keita stanno facendo benissimo. La speranza è che entrambi gli attacchi ci facciano divertire”.

LAZIO DA CHAMPIONS“Se servono rinforzi per il terzo posto? Se Lotito riesce a mantenere gli stessi uomini che ha adesso, la Lazio ha una rosa che può tranquillamente lottare per la Champions League, ma non bisognare cedere i giocatori più importanti”.