ESCLUSIVA - L'ex Ds del Partizan Belgrado promuove Tomic: "E' un grande giocatore ed è pronto per il campionato italiano. Clausola rescissoria? Non esiste..."

 di Francesco Ponticiello  articolo letto 4766 volte
Fonte: Francesco Ponticiello - Lalaziosiamonoi.it
ESCLUSIVA - L'ex Ds del Partizan Belgrado promuove Tomic: "E' un grande giocatore ed è pronto per il campionato italiano. Clausola rescissoria? Non esiste..."

Secondo le ultime indiscrezioni di radio mercato nelle prossime settimane si scatenerà una vera e propria asta tra Roma e Lazio per Nemanja Tomic, 24enne centrocampista serbo del Partizan Belgrado. Tomic ha attirato su di se l’interesse di molti club europei, nell’ultima stagione ha collezionato ventisei presenze ed ha realizzato undici gol. Può ricoprire diversi ruoli: esterno destro nel 4-2-3-1 o la mezzala nel 4-3-1-2, a volte impiegato anche da mezzapunta. Possiede un grande tiro dalla distanza ed è uno specialista dei calci piazzati. Per saperne di più la redazione de Lalaziosiamonoi.it ha contattato in esclusiva l’ex direttore sportivo del Partizan Belgrado, Ivan Tomic: “Posso dire che il ragazzo non porta proprio il cognome giusto (ride, ndr) – Ivan Tomic ha giocato nella Roma dal 1998 al 2003 -. Forse il mio cognome, a livello calcistico, in Italia gli creerà qualche problema. A parte gli scherzi, posso confermare che è un giocatore con una tecnica eccellente, ha grande visione di gioco ed ha una buona esperienza. Però, bisogna vedere dove andrà, perché lui è abituato a giocare con una squadra che ogni anno lotta per il titolo”. In passato quando Ivan ricopriva la carica di direttore sportivo al club serbo riceveva tantissime offerte per il giocatore: “L’interesse era forte già quando lui giocava nella seconda squadra del Partizan. Poi ha debuttato in prima squadra in occasione di un derby, ha giocato una grandissima partita e da quel giorno ha attirato l’interesse di molte società e procuratori. Forte interesse della Lazio? Questo non lo so, perché da quando mi sono dimesso non ho molti contatti con il Partizan”. Il contratto di Tomic scade il 30 dicembre 2013, ma all’interno ci sarebbe una clausola che gli permetterebbe di svincolarsi per una cifra vicina ai 3,5 milioni di euro: “Confermo che il suo contratto scade nel 2013, ma all’interno non c’è nessuna clausola rescissoria”, ha concluso Tomic.  

Twitter (@francescoponty)