Acerbi: "Onorerò al massimo la maglia della Lazio. Il gruppo? È ottimo, parlano i risultati"

Pubblicato ieri alle 21.22
13.07.2018 06:40 di Alessandro Vittori Twitter:   articolo letto 12147 volte
Fonte: Lalaziosiamonoi.it
Acerbi: "Onorerò al massimo la maglia della Lazio. Il gruppo? È ottimo, parlano i risultati"

La Lazio sulla terrazza della Rinascente svela la seconda divisa dopo aver ufficializzato il ritorno della maglia bandiera come prima. In contemporanea al piano -1 si svolge il Meet & Greet in cui i tifosi possono abbracciare i propri giocatori. Ai microfoni di Lazio Style Channel ha parlato il nuovo acquisto Francesco Acerbi: “Sono molto contento di essere qui. È stata una trattativa lunga e pesante, ma alla fine la mia volontà è stata accolta. Quasi stremante il corso delle cose, spesso sembrava fatta, poi mancava molto. Devo dire grazie anche al Sassuolo per questa opportunità. Alcuni compagni li conoscevo, da tanti anni ci sfidiamo. Mi trovo benissimo, poi ci sarà modo di trovare casa. Pensiamo a fare un grande ritiro. Il 15 per me è fondamentale, ma ce l’ha Bastos. Ho in mente due numeri, vediamo se sono disponibili. Il 3? Ho altro in mente, poi lo sceglierò al momento. Il numero deve avere un significato, ma non c’è nessun problema. Il derby? Siccome ho fatto campo e albergo non ho parlato di questo, però conosco Roma e so che il tifo è molto acceso. La Lazio è una grande piazza, con grandi tifosi, l’importante è dare tutto, non avere nessun alibi e onorare una maglia che è unica. La onorerò al massimo! La Lazio è una grande squadra e posso ritrovare la Nazionale, ma dipende molto da me. Ormai ho una consapevolezza importante e sono pronto perché la mia testa è solo rivolta al calcio. Dopo quello che ho avuto niente è impossibile. Ho parlato con tutti, conoscevo Immobile e Parolo. Ho parlato anche con Radu e Cataldi, sono tutti bravi ragazzi. Un ottimo gruppo e infatti i risultati non vengono per caso. Il mister è uno di noi e puoi fare solo che bene qua”.