Basta: "Il 2017 è stato l’anno più bello della mia vita, ora voglio la Champions con la Lazio"

Pubblicato il 12/01 alle 15:01
 di Claudio Cianci  articolo letto 7623 volte
Fonte: Claudio Cianci-Lalaziosiamonoi.it
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
Basta: "Il 2017 è stato l’anno più bello della mia vita, ora voglio la Champions con la Lazio"

Prima della sosta la Lazio ha raggiunto il quarto posto in classifica, ora è tempo di vacanze per tutti i calciatori biancocelesti. Al termine del meritato riposo si dovrà tornare a lavoro per continuare un percorso, fin qui, eccellente. Lo sa bene Dusan Basta che - come riportato da sport.blic.rs - ha fatto un bilancio del 2017: “Quando sono arrivato alla Lazio avevo due obiettivi: vincere un trofeo in Italia e fare 100 presenze con il club. Ho realizzato entrambe le cose nel 2017. Aggiunte a determinati eventi che mi sono accaduti nel privato, posso dire che il 2017 è stato l’anno più bello della mia vita. Adesso però è il momento di raggiungere nuovi traguardi nel 2018".

CAPITANO - “Ho indossato la fascia di capitano in due partite di Europa League, quando non c’erano tutti i titolari, ma indipendentemente da tutto, è stato un grande onore per me e per questo sono felice. Quest’anno giochiamo un calcio bello ed offensivo e in molti lo hanno riconosciuto. Siamo felici di fare tanti gol, inoltre stiamo lavorando per mantenere la porta inviolata il più possibile”.

OBIETTIVI - “Speriamo di andare avanti in tutte le competizioni, abbiamo tanti giocatori di qualità in rosa. A breve ci aspettano due partite contro il Milan in semifinale di Coppa Italia. L’obiettivo principale è quello di qualificarci per la Champions League: in cima alla classifica ci sono cinque squadre che lottano per le prime quattro posizioni. Spero sinceramente che la Lazio arriverà alla fine fra le prime quattro”.