LA VIGNETTA della settimana: Ciao Tommasino, 105 volte grazie Capitano...

 di Giorgia Baldinacci Twitter:   articolo letto 7609 volte
Fonte: Vignetta di Francesco Tata - Lalaziosiamonoi.it
LA VIGNETTA della settimana: Ciao Tommasino, 105 volte grazie Capitano...

L'addio di un Capitano lascia sempre in silenzio, lascia sempre un vuoto, lascia sempre un po' di malinconia. Tommaso Rocchi saluta la Lazio, e tutti sperano che sia davvero solo un saluto. Se ne va con il sorriso che sempre ha regalato ai suoi tifosi, se ne va con l'umiltà che sempre l'ha contraddistinto anche quando negli ultimi anni non era più al centro del progetto biancoceleste. Mai una parola fuori posto, mai una critica. Ha accettato di stare in panchina, gli anni si fanno sentire, pronto a dare il massimo per la maglia quando chiamato in causa. A chi critica il suo addio, si possono solo ricordare i suoi numeri. Lui, il primo acquisto dell'era Lotito, ha vissuto una Lazio demolita e ricostruita nelle difficoltà, ha vissuto la rinascita e i primi successi dopo il buio. Ha vinto una Coppa Italia e una Super Coppa Italiana, ha segnato e tanto con la maglia biancoceleste. Rimarrà sempre il quinto miglior marcatore di sempre nella storia della Lazio: 105 gol in 293 presenze con l'aquila sul petto, davanti a lui mostri sacri come Giordano, Chinaglia, Signori e Piola. Grazie Tommasino, 105 volte grazie Capitano.