VERSIONE MOBILE
tmw
 Venerdì 27 Marzo 2015
LAZIO CULTURA&SOCIETÀ
NELLE PROSSIME 7 PARTITE, QUANTI PUNTI OTTERRÀ LA LAZIO?
  
  
  
  

LAZIO CULTURA&SOCIETÀ

Bernardo Corradi e Marco Di Vaio: ambasciatori laziali in terra americana

14.06.2012 21:09 di Lalaziosiamonoi Redazione  articolo letto 6382 volte
Fonte: Francesco Falcone - Lalaziosiamonoi.it
© foto di Luca Gambuti

Si arricchisce sempre di più la colonia italiana presente in Canada. Infatti dopo i vari Matteo Ferrari e Bernardi Corradi, questa volta è toccato all’ex laziale Marco Di Vaio sbarcare nel Nuovo Continente. Il trentaseienne attaccante romano ha firmato per i Montreal Impact e a breve raggiungerà i suoi nuovi compagni e soprattutto i suoi connazionali. Prima di imbarcarsi nella sua nuova avventura americana, all’ormai ex capitano del Bologna è stato riconsegnato il Nettuno D’Oro (onoreficenza attribuita ai cittadini che hanno onorato, tramite la propria attività pubblica o professionale, la città di Bologna), che gli era stato ritirato per motivi giudiziari. Di Vaio e Corradi, uno romano e l’altro senese, ma entrambi accomunati da un fattore, un fattore che si chiama Lazio. Due centravanti che in tempi diversi hanno contribuito a scrivere la storia della società biancoceleste, e che da oggi onoreranno di nuovo la stessa maglia e si ritroveranno ancora una volta insieme, dopo l’esperienza spagnola targata Valencia nel 2004-2005. Per Bernardo Corradi è arrivato nei giorni scorsi un prolungamento del contratto fino al termine della stagione. Il senese infatti era in prova da Febbraio e solo a metà Marzo il suo acquisto è stato ufficializzato. Inoltre il 17 Marzo fa il suo esordio nella MLS realizzando un calcio di rigore e dedicando il gol all’amico ed ex compagno Piermario Morosini, scomparso il giorno prima. "Nessuno mi ha chiamato e non ho mai cercato un'altra sistemazione - ha sottolineato - Sono sempre stato concentrato sugli Impact e sul campionato. Volevo finire il lavoro che ho iniziato qui”. E in merito al neo acquisto Marco Di Vaio, suo amico ed ex compagno, Bernardo aggiunge: "Marco è uno dei miei migliori amici e sono stato molto felice di consigliarlo al club. Per due mesi mi telefonava e mi chiedeva informazioni riguardo il club e l'atmosfera. Arriva nel momento migliore della stagione ". Ebbene dopo anni, si riforma un tandem d’attacco tutto italiano, che oggi in particolare ha qualcosa nel dna di biancoazzurro. Due ex ambasciatori della Lazio in terra americana.


Altre notizie - Lazio Cultura&Società
Altre notizie

DE VRIJ E LA LAZIO: "ESSERE COSÌ IN ALTO È UNA SORPRESA ANCHE PER NOI. ANDERSON? E' MOLTO FORTE"

Ventitrè anni, ma l'esperienza di un veterano: Stefan de Vrij ci ha messo poco a conquistare il cuore dei tifosi laziali. Impresa non impossibile per chi, appena maggiorenne, già guidava una delle retroguardie più importanti d'Olanda. Il passaggi...

CANDREVA AZZURRO: "LAZIO, MERITIAMO L'EUROPA! NOI PIÙ UMILI DELLA ROMA". E SU KEITA IN NAZIONALE...

Un bolide per mandare ko il Verona, poi subito a Coverciano per indossare la casacca azzurra dell'Italia. Da Pioli a...

ESCLUSIVA - MATERAZZI (AG. FIFA): "LAZIO, FELIPE ANDERSON E GLI ALTRI BIG RESTERANNO. TARE ENTUSIASTA DI MORRISON!"

Due mesi alla fine del campionato, volata ormai partita e cinque squadre a contendersi due posti. La corsa Champions è...

LA LAZIO SI ASSICURA IL FUTURO: PRONTO UN TRIENNALE PER PIOLI

Se gli interpreti stanno rubando la scena con le loro giocate in campo, è senza dubbio il direttore d’orchestra...

INFERMERIA - RADU, IL RESPONSO DELLO STAFF MEDICO: RISENTIMENTO ALLA COSCIA

E' rientrato in anticipo negli spogliatoi, il test andato in scena a Formello si è concluso senza di lui....

GENTILETTI, KEITA, NOVARETTI E LEDESMA A SCUOLA. LO SPAGNOLO: "ALLA LAZIO STO BENE! HERNANES? UN GRANDE"

AGGIORNAMENTO ORE 11 - Si conclude la mattinata all'Istituto Comprensivo "Via del Calice" con tanti...

BASTA VS LJAJIC, È SEMPRE DERBY. IL LAZIALE: "VOGLIAMO IL SECONDO POSTO, DECISIVA LA SFIDA DEL 24 MAGGIO"

Il derby è ormai il loro pane quotidiano, anche se a Belgrado non si sono mai sfidati. Dusan Basta e Adem Ljajic, ex...
   Editore: Alessandro Zappulla Norme sulla privacy   

Utilizzo dei Cookie

CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.