VERSIONE MOBILE
 Martedì 21 Ottobre 2014
LAZIO CULTURA&SOCIETÀ
LAZIO CULTURA&SOCIETÀ

Gottardi ha fiducia nella Lazio: "La partita è difficile, ma i biancocelesti hanno tanto entusiasmo... Petkovic tecnico intelligente..."

20.09.2012 13:01 di Manuel Pasquini  articolo letto 3019 volte
Fonte: Lalaziosiamonoi.it

Mi diverto solo se...solo se gioca Guerino..Gioca bene,gioca male...Lo vogliamo in nazionale, così cantava la Curva Nord, quando Gottardi entrava in campo. Nel cuore dei laziali, Guerino Gottardi c'è da sempre, per il suo modo di porsi, per la sua grinta e per i suoi gol mai banali. Una vita alla Lazio, 145 presenze 5 gol, ma soprattutto 9 anni intensissimi. Intervenuto a Lazio Style Radio 100.7, ha parlato della Lazio di Petkovic senza dimenticare i tanti anni in maglia biancoceleste: “Il Tottenham è una squadra molto forte, come il Chelsae e come altre. Con questa partita, si potrà fare un ulteriore passo in avanti, per confermare l'ottimo avvio di campionato. Importante è l'entusiasmo che i biancocelesti hanno raccolto dopo queste prime tre giornate, ma sarebbe bello continuare. A livello tattico dal Tottenham mi aspetto il tipico gioco inglese, dove partiranno a mille, mentre da parte della Lazio un avvio tranquillo per poi mano mano aumentare ed imporre il proprio gioco. Di solito fuori casa si cerca di studiare l'ambiente e l'avversario ”. La Lazio ha senza dubbio una panchina importante, magari proprio da li potrebbe arrivare la soluzione giusta, proprio come succedeva con Gottardi, che quando entrava riusciva a scuotere la squadra: “Quando entri è difficile stare subito in partita, ci sono delle volte che non ti riesce. Qualsiasi giocatore con le sue qualità al momento giusto può cambiare la partita”. Per l'ex centrocampista biancoceleste in carriera un gol al Real Madrid al Santiago Bernabeu, alla Roma al '94, ma soprattutto il momentaneo 1-1 nella finale di Coppa Italia con il Milan: “Ho realizzato negli anni quanto sono stati belli e importanti. Il gol che più ricordo è stato quello in Coppa Italia, perchè entrare e riuscire a cambiare la partita e la mentalità dei ragazzi, mi è rimasto nel cuore. Ringrazio tutti i tifosi laziali, che ancora cantano il mio coro”. Gottardi è nato in Svizzera, paese dove Petkovic ha allenato: “Lo conoscevo come nome, ma non come tecnico. Non mi ha sorpreso è una persona posata e intelligente, sta lavorando bene e i risultati si vedono in campo”. Un calciatore della Lazio attuale in cui Gottardi si rivede: “Per me è difficile, perchè ho giocato in tantissimi ruoli, più che altro mi sono dovuto adattare. A me fa impressione Klose, perchè appena tocca palla fa gol, è un giocatore fondamentale di un livello impressionante”.  


Altre notizie - Lazio Cultura&Società
Altre notizie

FOCUS - DA CR7 A KEITA: QUANDO I CAVALLI DA DOMARE SONO TROPPI

Il grande spavento, il sospiro di sollievo, la riflessione. Erano le 4 del mattino quando Keita Balde Diao ha perso il controllo della sua Lamborghini Gallardo (cinquemila e due di cilindrata), solo qualche ora prima la Lazio sbancava il Franchi di Firenze. Per fortuna il 19enne ...

FOCUS - CANDREVA, ANCORA ANCOR PIÙ SU: È LUI IL RE DEGLI ASSIST IN SERIE A

Un sorriso che non ha, né più un volto né più un’età. Sorride, corre (e tanto),...

ESCLUSIVA - PEREA PROMETTE A KEITA E FELIPE ANDERSON: "ARRIVERÀ IL NOSTRO MOMENTO!"

Il primo gol in Serie B a sancire la fine di un calvario. È tornato ad esultare, Brayan Perea, a fare quello che...

BERISHA, NESSUNA SQUALIFICA: LA FIFA ARCHIVIA IL CASO

Ecco il lieto fine, Etrit Berisha può finalmente sorridere. Non ci sarà nessuna squalifica per il portiere...

PAIDEIA - MAURI RICOVERATO PER UNA NOTTE IN CLINICA: PROBABILE TONSILLITE PER IL CAPITANO

Stefano Mauri in Paideia, ci resterà ricoverato per questa notte. Il brianzolo ha raggiunto la clinica oggi pomeriggio...

CHE DOMENICA AL FRANCHI! RIVIVI I GOL DI FIORENTINA-LAZIO RACCONTATI DA ALESSANDRO ZAPPULLA

Vincere è sempre una gioia, battere una diretta rivale in casa sua è ancora più entusiasmante. La Lazio...

SERBIA-ALBANIA, CANA: "POTEVA FINIRE MOLTO PEGGIO. IL DRONE? ASSURDO INCOLPARE LA FEDERAZIONE ALBANESE"

"Ho un dito ridotto male e un ginocchio fasciato, ma ad essere onesto non so come mi sono fatto...
   Editore: Alessandro Zappulla Norme sulla privacy   

Utilizzo dei Cookie

CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.