Giovedì 24 Luglio 2014
LAZIO INTERNATIONAL
Daily Network
© 2014
LAZIO INTERNATIONAL

ESCLUSIVA - Su Yilmaz anche il Fulham, la Lazio lavora a fari spenti... L'agente: "Contatti con i biancocelesti? Non posso smentire..."

Pubblicato ieri alle 18.01
25.05.2012 07:26 di Marco Valerio Bava  articolo letto 7984 volte
Fonte: Lalaziosiamonoi.it

L'allenatore da scegliere, giocatori quasi acquistati e obiettivi già individuati ma non ancora centrati. La Lazio lavora sul mercato, lo fa in maniera febbrile perché la carne al fuoco è tanta. Lotito sta portando avanti le sue consultazioni ed entro la prossima settimana sceglierà a chi affidare la guida tecnica della Lazio. I nomi in ballo sono tanti, la decisione non è ancora stata presa. Tare, intanto, lavora su quei giocatori che saranno i primi tasselli su cui costruire la Lazio versione 2012/2013. Per Ederson mancano solo le firme, per Breno il discorso è avviato e si attende il verdetto del processo che lo vede imputato per l'incendio della sua abitazione, prima di mettere nero su bianco l'accordo.  Difesa e centrocampo, manca l'attacco. E' Burak Yilmaz l'uomo scelto dal ds biancoceleste per affiancare Klose nella prossima stagione. Potenza e senso del gol, sono queste le caratteristiche principali di questo bomber, capace di siglare 32 gol nell'ultima Super Lig. Tare lo ha seguito molto, ha ponderato la scelta e ora la Lazio sta facendo il possibile per strapparlo al Trabzonspor padrone del cartellino e alla concorrenza. Su di lui ci sono club inglesi e spagnoli: l'Atletico Madrid cerca un centravanti che sappia dare il cambio a Radamel Falcao, il Fulham, invece, è deciso a rilanciarsi e vorrebbe affiancare Yilmaz al russo Progrebnyak. Proprio il club londinese, in queste ultime ore, avrebbe lanciato l'offensiva sul centravanti della nazionale turca, spinto dall'avallo del tecnico olandese Martin Jol. Non solo: anche Hiddink, amico e connazionale di Jol, avrebbe raccomandato ad Yilmaz (Guus è stato ct della Turchia fino pochi mesi fa, prima di approdare all'Anzhi ed è stato colui che ha fatto debuttare in nazionale Burak) di scegliere il Fulham. Un ostacolo in più per la Lazio che, però, raccomandazioni di Hiddink a parte, ha dalla sua la preferenza del calciatore che gradisce più l'Italia dell'Inghilterra e vorrebbe giocare misurarsi in un club che, nella prossima stagione, disputerà le coppe europee. La Lazio lavora a fari spenti, senza proclami: Yilmaz è un obiettivo, il principale per l'attacco. La clausola di rescissione di 5 milioni di euro presente nel contratto dell'attaccante, però, non spaventa il Trabzonspor che, per bocca del vicepresidente Sakar, annuncia. "Sappiamo che il giocatore potrebbe liberarsi con quella clausola, ma noi non vogliamo cederlo e lui non ci ha chiesto la cessione". In realtà, Burak non vede l'ora di fare le valigie e lasciare Trabzon, vuole confrontarsi con un campionato di livello superiore e l'Italia lo attira in particolar modo. Nei giorni scorsi Tare e l'agente di Yilmaz, Ali Egesel, si sono incontrati a Milano in occasione del WyScout. L'accordo tra le parti ancora non c'è: l'attaccante, in Turchia, guadagna circa 3 milioni di euro all'anno, la Lazio offre 1,3 più premi, ma la proposta è destinata a salire: "Yilmaz potrebbe firmare per la Lazio in qualsiasi momento", si era poi lasciato sfuggire Egesel ai media turchi. La società biancoceleste è in pressing, Burak si è detto disposto ad abbassare le pretese economiche pur di approdare in Italia e la Lazio lo vuole accontentare: "Non voglio parlare di Yilmaz e rilasciare commenti. Contatti con la Lazio? Non lo posso smentire...", ha dichiarato l'agente in Esclusiva a Lalaziosiamonoi.it. Yilmaz aspetta la sua occasione, freme, vuole misurarsi su grandi palcoscenici. La Lazio lavora e sogna il colpaccio. 


Altre notizie - Lazio International
Altre notizie

LOTITO, LA MASCHERA È CADUTA: ASTORI ALLA ROMA E LA FINE DI OGNI AMBIZIONE

Astori sì, Astori no. Astori alla Roma. Cronaca di un 23 luglio che definendo rovente si rischierebbe di sminuire. Rovente per le cronache, tragicomico per quanto riguarda il mercato della Lazio. L'acquisto del centrale sembrava ormai fatto, questioni di dettagli da li...

TARE: "ASTORI? LE COSE POSSONO CAMBIARE DA UN MOMENTO ALL'ALTRO. SAPPIAMO COSA DOBBIAMO FARE"

Al termine della sfida amichevole tra Lazio e Bari, Igli Tare, direttore sportivo biancoceleste, è intervenuto ai...

ESCLUSIVA - MARCO CHIARION CASONI: "MIO PADRE HA SEMPRE CREDUTO NEI TIFOSI, ALLA LAZIO SERVE AMORE!"

Un veneziano a Roma. Il cinema non c’entra, però. È un tenero ricordo, invece. È un atto...

MARCHETTI E DJORDJEVIC RASSICURANO, LA DIFESA BARCOLLA PAUROSAMENTE: LA LAZIO SUPERA IL BARI TRA LUCI E OMBRE - FOTO

AURONZO DI CADORE - Marchetti rassicura, la difesa trema, Djordjevic si conferma uomo d'area di rigore. Allo Zandegiacomo...

COLPO DI SCENA PER ASTORI, IL DS MARROCCU: "TRATTATIVA SALTATA!". ASTORI: "HO RINNOVATO PER 3 ANNI"

AGGIORNAMENTO ORE 19.20 - E' lo stesso Astori, in conferenza stampa,  a spiegare la situazione: "Ho...

RIVIVI LIVE - FELIPE ANDERSON: "VOGLIO DIVENTARE UN GRANDE CALCIATORE"

AURONZO DI CADORE - In cerca di riscatto, dopo un anno con più ombre che luci. Felipe Anderson parla a testa alta,...

PEREA: "VI RACCONTO IL MIO MAESTRO, MIROSLAV KLOSE"

Frattura del perone con interessamento dei legamenti e della capsula articolare della caviglia sinistra. Brayan Perea ha...
   Editore: Alessandro Zappulla Norme sulla privacy