Marusic: "Abbiamo rischiato di vincerla, ogni giocatore vorrebbe giocare in uno stadio così"

Pubblicato il 15/04 alle ore 23:20
 di Gabriele Candelori Twitter:   articolo letto 11300 volte
Fonte: Lalaziosiamonoi.it
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
Marusic: "Abbiamo rischiato di vincerla, ogni giocatore vorrebbe giocare in uno stadio così"

Finisce senza reti il derby Champions. All’Olimpico la Lazio, con una prestazione di grande sacrificio, tiene nonostante l’inferiorità numerica finale. E sfiora addirittura il colpaccio su una ripartenza. Ai microfoni di Lazio Style Channel Adam Marusic ha commentato così il buon punto guadagnato: Era una partita difficile, il risultato è giusto. Abbiamo avuto entrambi buone occasioni, sulla mia El Shaarawy è venuto da dietro e non l’ho visto. Ora dobbiamo continuare a lavorare duramente. Non era facile dopo Salisburgo. Abbiamo giocato anche gli ultimi dieci minuti in inferiorità numerica, ma abbiamo rischiato di vincerla. La partita è stata molto fisica, abbiamo corso molto ed abbiamo battagliato in tanti duelli. Voglio veramente ringraziare i tifosi per il grande supporto che ci hanno dato. La scenografia è stata molto bella, ogni giocatore vorrebbe scendere in campo in uno stadio così. L’italiano? La prossima volta ci provo (sorride, ndr). Lo capisco, ma è ancora complicato parlarlo”.

Adam Marusic ha parlato anche ai microfoni dei cronisti presenti in zona mista: "Stasera abbiamo giocato per 90 minuti uomo contro uomo. La partita è stata combattuta fino all’ultimo da entrambe le squadre, abbiamo corso molto e ci sono stati tanti duelli. Nell’ultima parte del match abbiamo giocato con un uomo in meno, ma siamo riusciti a creare occasioni, così come hanno fatto loro. Credo che lo 0 – 0 sia un risultato giusto. Adesso abbiamo gli stessi punti della Roma in classifica e uno in più rispetto all’Inter. Tutte le partite che mancano alla fine del campionato sono da considerare come delle finali e noi faremo il possibile per raggiungere le prime quattro posizioni. La mia occasione verso la fine? Ho fatto del mio meglio, ma nel calcio funziona così. Non ho potuto fare di più. La prestazione di oggi in ogni caso ci soddisfa, soprattutto perché siamo riusciti a non prendere gol. Non era facile, avevamo giocato giovedì e abbiamo dovuto prepararci per affrontare una squadra di livello come la Roma. Sono orgoglioso di far parte di questa squadra e voglio ringraziare tutti i tifosi che stasera erano alla stadio a darci il loro supporto"(CLICCA QUI PER VEDERE IL VIDEO).