VERSIONE MOBILE
tmw
 Sabato 20 Dicembre 2014
NEWS
CON IL RITORNO DI CANDREVA A GENNAIO, COME SCHIERERESTE IL TRIDENTE D'ATTACCO?
  
  
  
  

NEWS

A.Filippini elogia la Lazio: "E' una squadra compatta e con tanta qualità". Poi sul suo futuro: "Il mio sogno è allenare i biancocelesti"

Pubblicato alle 00,55
15.09.2012 07:14 di Lalaziosiamonoi Redazione  articolo letto 2653 volte
Fonte: Tuttomercatoweb.com
© foto di Federico De Luca

Dopo due giornate di campionato la classifica di Serie A vede Juventus, Napoli e Lazio a punteggio pieno. Visto il difficile pre-campionato della formazione di Petkovic, la squadra capitolina rappresenta una delle sorprese di inizio stagione e - per parlare dei biancocelesti - la redazione di Tuttomercatoweb.com ha contattato Antonio Filippini, ex centrocampista in forza alla Lazio nella stagione 2004-05.

Due vittorie nelle prime giornate di campionato, ti piace la squadra biancoceleste?
"La Lazio è partita col piede giusto, è una squadra molto compatta con tanta qualità. Certamente può dire la sua nell'alta classifica; la formazione biancoceleste ha immediatamente ottenuto buoni risultati in Serie A dopo una estate difficile, evidentemente i calciatori dovevano assimilare la preparazione del nuovo tecnico".

Proprio Petkovic ha sorpreso in questo avvio di stagione.
"All'inizio era una incognita, anche se in Europa ha rimediato buoni risultati. Non aveva esperienza in Serie A, ma è un tecnico bravo e preparato".

Il mercato della Lazio ha visto l'innesto di poche pedine. A tuo giudizio, dove bisogna potenziare la rosa in futuro?
"Sicuramente Klose ed Hernanes sono i due punti di forza della Lazio, il reparto più debole sembra essere la difesa. È un settore che bisognerebbe potenziare con un elemento di spessore, soprattutto per supportare in campo l'enorme qualità del reparto avanzato".

La Lazio è attesa a Verona per giocare contro il Chievo. Come vedi la sfida del Bentegodi?
"Di Carlo conosce bene il campionato e la squadra clivense sta facendo bene nelle ultime stagioni. Quello del Chievo è un campo fortunato per i biancocelesti, sicuramente la squadra di Petkovic andrà a Verona per cercare di ottenere i tre punti".

Cambiamo argomento. Adesso alleni la formazione Berretti del Feralpi Salò, sogni di allenare la Lazio?
"Sicuramente, la panchina laziale per me sarebbe un grande orgoglio. Ho giocato un anno in biancoceleste e ricordo benissimo quella stagione. Adesso devo maturare una buona esperienza tra le giovanili, ma allenare la Lazio in futuro è il mio sogno".


Altre notizie - News
Altre notizie

MAURI: "DOPO IL CARCERE NULLA MI SPAVENTA! E CON LA LAZIO VOGLIO ARRIVARE IN CHAMPIONS"

"Questa vicenda (l’inchiesta sulle scommesse che lo vede indagato da tre anni dalla Procura di Cremona, ndr) mi ha cambiato. La squalifica sportiva e soprattutto il carcere sono cose che mi hanno segnato profondamente e mi resteranno dentro. È qualcosa che per&o...

ESCLUSIVA - UN CALDERONE DI NOMI PER LA DIFESA: DA TERZIEV A FUNES MORI, FINO ALL'ULTIMA IPOTESI CARLAO

Difensore centrale, we want you. Igli Tare nei panni dello Zio Sam, la Lazio è a caccia di un rinforzo per sopperire...

ESCLUSIVA - AG. FONTANINI: "E' PRONTO PER L'ITALIA, MA FINORA..."

Si chiama Fabricio Bautista Fontanini, è un centrale difensivo classe '90, di nazionalità argentina ma con...

KANNEMANN, IL DS DELL'ATLAS: "NON È ANCORA NOSTRO, MA SPERIAMO CHE LA TRATTATIVA VADA A BUON FINE"

AGGIORNAMENTO DEL 19 DICEMBRE ORE 17.15 - Il direttore sportivo dell'Atlas, Heriberto Ramón Morales, è...

FORMELLO - RILANCIO KLOSE! PIOLI LO PROVA NEL TRIDENTE TITOLARE

FORMELLO - Tocca a Klose. Miro chiede spazio, questa volta Pioli è intenzionato a concederglielo. Si è seduto...

BRAAFHEID E LA LAZIO: "UNA GRANDE OCCASIONE, NON POTEVO PERDERLA!"

Ha girato il mondo prima di approdare alla Lazio, nei suoi viaggi ha toccato l'Olanda, la Scozia e la Germania. Ora,...

INARRESTABILE FELIPE ANDERSON: "È IL MOMENTO DI DIMOSTRARE QUANTO VALGO!"

E’ bastato un guizzo, un colpo di genio. Un tiro dai venti metri per gonfiare la rete e scuotersi da un torpore che...
   Editore: Alessandro Zappulla Norme sulla privacy   

Utilizzo dei Cookie

CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.