Centravanti cercasi: ecco tutte le ipotesi di mercato. La cessione di Djordjevic è bloccata, de Vrij invece...

 di Laura Castellani  articolo letto 13418 volte
Fonte: Lalaziosiamonoi.it
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
Centravanti cercasi: ecco tutte le ipotesi di mercato. La cessione di Djordjevic è bloccata, de Vrij invece...

E' caccia al centravanti: prima, però, la Lazio deve muoversi sul campo delle cessioni. Uno spartito noto già da tempo, ribadito da Igli Tare anche a pochi minuti dal match casalingo contro il Crotone. Il profilo è quello della punta di stazza, giovane, in arrivo dall'estero. Difficile sia il Sebastien Haller, a cui la Lazio era stata affiancata. Al di là delle smentite del direttore sportivo, a sconfessare l'interesse biancoceleste sono le cifre intorno alle quali ruoterebbe l'affare: 10-12 milioni, troppo per la finestra di gennaio, in cui il club capitolino non potrà fare cassa con cessioni di un certo rilievo. Mariano Diaz è il nome suggerito da AS: terzo centravanti del Real Madrid, seguitissimo da altri club. Difficile che si muova, oltretutto l'alta concorrenza complica questa ipotesi. Più plausibile, invece, Jurgen Locadia: proposto dalla scuderia olandese Seg, il classe '93 non sta trovando spazio al PSV, la Lazio potrebbe essere la piazza giusta per riscattarsi. Poi le occasioni low coast in B: da Felipe Avenatti, in forza allka Ternana, a Kevin Lasagna del Carpi - sulle cui orme si muove anche la Sampdoria. Infine c'è Paloschi: le sue caratteristiche sono diverse rispetto a quelle delineate dall'identikit di Tare, ma l'affare potrebbe essere agevolato, dopo il prestito di Berisha all'Atalanta stabilito a giugno. 

CESSIONI - Ma per qualsiasi mossa, la Lazio dovrà liberarsi degli esuberi. Il maggior indiziato per la partenza, è Filip Djordjevic. Stando a quanto riporta la rassegna stampa a cura di Radiosei, il centravanti serbo si sposterebbe solo in un club equivalente: il Lione è una soluzione approvata, diversamente il prestito a Crotone o Pescara. D'altro canto, però, tra il Lione e il giocatore non si sarebbero registrati contatti: a confemarlo, dopo le parole del presidente del club francese - "Non ho mai avuto un solo contatto con la Lazio per questo giocatore. Non c'è nessun interesse per lui" - anche l'entourage dell'ex Nantes. Con una cessione di rilievo, per il momento non prevedibile, potrebbero arrivare El Ghazi o Depay. Di offerte ne sono arrivate per Stefan de Vrij: il Manchester United gli fa la corte da tempo, così come il Chelsea, che già si era fatto avanti in estate. A giugno sarà il momento di prendere una decisione: il rinnovo è una faccenda complicata, la Lazio sta lavorando sulla clausola rescissoria - sembrerebbe fissata sui 60 milioni. Al termine della stagione, sarà difficile trattenere il centrale olandese nella Capitale. La Lazio sta lavorando già oggi per trarre il più possibile dalla sua cessione. 

Ti potrebbero interessare anche:

BIGLIA SUL RINNOVO

CATALDI SUL FUTURO: "TANTE SITUAZIONI DA VALUTARE"