ESCLUSIVA Radiosei - Agostinelli: "Juventus superiore. Ma il palo della Lazio è stato determinante"

Pubblicato ieri alle 19.54
 di Lalaziosiamonoi Redazione  articolo letto 5672 volte
Fonte: Federico Marchetti - Lalaziosiamonoi.it
ESCLUSIVA Radiosei - Agostinelli: "Juventus superiore. Ma il palo della Lazio è stato determinante"

Ancora una volta la Lazio si è dovuta arrendere in finale di Coppa Italia di fronte a una grande Juventus. Ai microfoni di Radiosei si è soffermato l’ex giocatore biancoceleste Andrea Agostinelli, che ha commentato: “Il palo di Keita avrebbe cambiato la partita? Premesso che la Juventus ha meritato di vincere, è ovvio che quell’episodio sia stato determinante. Comunque non possiamo attaccarci a certe cose quando gli avversari hanno dimostrato la loro superiorità, complimenti in primis ai tre difensori bianconeri che hanno concesso poco o niente al gioco della Lazio. Questo vuol dire essere superiori. La Juventus è grande ma anche umile, oltre che attaccare sa difendere anche negli ultimi trenta metri con tutti gli uomini, senza problemi. Se i bianconeri sul 2-0 avessero continuato ad attaccare la Lazio avrebbe anche potuto riprendere la gara, con la Juve a difesa schierata gli spazi non si trovano facilmente. Non voglio sentire persone che parlano facendo gli allenatori col senno del poi, la Juve ha vinto perché è più forte. Purtroppo abbiamo incontrato i bianconeri dopo che hanno fatto una brutta figura, se avessero vinto lo scudetto domenica scorsa contro la Roma magari avremmo visto una partita diversa”.