Figc, frecciata di Abete a Lotito

Ex n.1 Federcalcio "persona capace ma non ha senso del limite"
 di Saverio Cucina Twitter:   articolo letto 8634 volte
Fonte: ANSA
foto ANSA
foto ANSA

(ANSA) - ROMA, 13 GEN - "Serve uno sforzo di generosità, individuare una posizione unitaria anche se mediata. Mi auguro che da qui al 29 gennaio ci si arrivi. Per essere persone che amano il calcio serve la capacità di fare un passo indietro per consentire un passo avanti al movimento". Così l'ex presidente della Figc, Giancarlo Abete, nel suo intervento all'assemblea straordinaria elettiva della Lega nazionale dilettanti che a breve ratificherà la candidatura del presidente Cosimo Sibilia a presidente federale. Abete ha anche affrontato il tema della possibile candidatura di Claudio Lotito: "Lotito è una persona di grande capacità, tante volte però non ha il senso del limite", la frecciata di Abete, che ne ha anche per le ambizioni del presidente del Coni Giovanni Malagò di commissariare il calcio: "Per me la parola commissariamento non esiste - ha concluso Abete - Per me esiste la democrazia. La difficoltà è invece saper governare".