Venerdì 25 Aprile 2014
NEWS
Daily Network
© 2014
NEWS

FORMELLO - Questa mattina la ripresa in vista di Novara... Nessun problema per Alfaro, si teme una lesione ai flessori per Hernanes

PUBBLICATO IERI ALLE 18
23.04.2012 07:51 di Alessandro De Dilectis  articolo letto 4784 volte
Fonte: De Dilectis - Lalaziosiamonoi
© foto di Federico Gaetano

ROMA – La Lazio pareggia in casa con il Lecce al termine di una gara sfortunata. La formazione di Edy Reja non è riuscita a mantenere il vantaggio acciuffato nel finale grazie ad un ottimo inserimento di Matuzalem e si è lasciata raggiungere in pieno recupero dai giallorossi di Cosmi. La gara con i pugliesi, però, dovrà essere presto archiviata perché mercoledì i biancocelesti saranno impegnati con il Novara in una trasferta che sarà crocevia fondamentale per il futuro europeo della Lazio. Torneranno Mauri e Kozak, che hanno scontato la giornata di squalifica imposta dal giudice sportivo. Dovrebbero esserci anche Alfaro e Matuzalem, come comunicato ai microfoni di Lazio Style dal dott. Bianchini: “Nessun problema per Alfaro che ha preso solo una botta in occasione dello scontro con Cuadrado e non sarebbe voluto uscire dal campo. Matuzalem ha accusato dei  crampi a gara in corso e in settimana ha avuto dei piccoli problemi al ginocchio destro ma non siamo preoccupati per le sue condizioni”. L’unico che, invece, desta qualche preoccupazione è Hernanes che, come precisato dal dott. Bianchini, “ha accusato una contrattura al livello del flessore della coscia sinistra. Abbiamo somministrato antinfiammatori e del ghiaccio e domani valuteremo le sue condizioni. Come riportato dal Corriere dello Sport nell’articolo di Fabrizio Patania, il brasiliano ora rischia di finire anticipatamente la stagione. Un movimento innaturale poi il fastifio, definito da lui negli spogliatoi come un crampo, che potrebbe essere una lesione muscolare. Ieri ha abbandonato lo stadio zoppicando, come minimo parliamo di una contrattura muscolare ai flessori della coscia sinistra , ma sarà l’accertamento strumentale di domani a confermarlo. Contro i piemontesi di Tesser dunque Reja potrebbe affidarsi nuovamente al 4-2-3-1, oppure, in mancanza di  Hernanes, optare per 4-3-1-2 già pensato la scorsa settimana prima che la gara fosse rinviata. La difesa, con Konko e Radu ancora ai box, potrebbe essere la stessa di oggi ad eccezione di Biava che potrebbe lasciare il posto a Dias. A centrocampo tornerà Mauri sulla trequarti e Cana in mediana. In attacco Kozak potrebbe affiancare Rocchi, nel caso in cui Reja decida di rischiare le due punte. Riprenderanno questa mattina alle 12:30 i lavori nel quartier generale di Formello.


Altre notizie - News
Altre notizie

ESCLUSIVA - HYSAJ, PRES. EMPOLI: "IMPOSSIBILE TRATTENERLO SE ARRIVA UN CLUB BLASONATO. LAZIO? NON C'È NULLA"

Giovane, duttile, tecnico. Elseid Hysaj è entrato ancora una volta nel radar della Lazio. Classe 1994, il terzino albanese è una pedina fondamentale nello scacchiere dell'Empoli di mister Sarri. Nella stagione in corso, con la casacca azzurra addosso, ha collezi...

LA JUVENTUS TENTA CANDREVA: PRONTA UN'OFFERTA DA 17 MILIONI DI EURO E 2,5 AL GIOCATORE

AGGIORNAMENTO ORE 11 - La Juventus in pressing su Candreva. Non mollano la presa i bianconeri che, come riportato da Rep...

FORMELLO - REJA PENSA AL 3-4-3, MA BIAVA SI FERMA. GONZALEZ PASSO SPEDITO, DIAS E KLOSE A PARTE - FOTO

FORMELLO - Ha accelerato sulla fascia. Lo ha fatto nella giornata di ieri, potrebbe rifarlo domenica a Livorno. Alvaro Gonzal...

CANDREVA: "LA SPERANZA CE LA LASCIA LA MATEMATICA. FAVORITA PER L'EUROPA LEAGUE? LA LAZIO!" - VIDEO

Una corsa all'Europa che non ammette passi falsi: se quella con il Torino era la prima di cinque finali (così come...

VOCI DI MERCATO - MEDIA TRANSALPINI: LA LAZIO SEGUE TREBEL

Le mani e gli occhi della Lazio nel serbatoio del Nantes. Dopo essersi assicurato a parametro zero il capitano e bomber dei c...

ESCLUSIVA - IL TALENTO DEL GIOVANE HOCKO: "GIOCARE NELLA LAZIO SAREBBE UN SOGNO, MA ORA PENSO A MIGLIORARE CON IL MIO CLUB!"

Un'autentica trottola della mediana. Interdizione, contrasti, grinta da vendere. Il tutto condito da carezze al pallone e...

ESCLUSIVA - AMARCORD CALISTI: "RINGRAZIERÒ SEMPRE CHINAGLIA, È MERITO SUO SE SONO RIMASTO. FIORINI? UN AMICO VERO"

Amore a primo sguardo. Deve essere stato sicuramente così quando, il 7 ottobre 1984 ad Ascoli, Ernesto Calisti ba...
   Editore: Alessandro Zappulla Norme sulla privacy