Gli Altri Laziali - Cataldi e Tounkara fanno assist, Oiko fuori dai play-off. E Mauricio finisce con le riserve

16.04.2018 13:45 di Gabriele Candelori Twitter:   articolo letto 7171 volte
Fonte: Gabriele Candelori - Lalaziosiamonoi.it
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Gli Altri Laziali - Cataldi e Tounkara fanno assist, Oiko fuori dai play-off. E Mauricio finisce con le riserve

Altro weekend trascorso. Per i Sydney Wanderers di Oikonomidis è quello che pone la parola fine sulla stagione. Va meglio a Cataldi e Tounkara che servono un assist per parte nel pareggio del Benevento e nel successo del Flamurtari. Fatica ancora Prce, mentre giocano bene Minala e Germoni in B. In Polonia invece poco spazio per Mauricio, finito addirittura con la squadra riserve del Legia. Di seguito tutti i dettagli sull’ultimo turno.

Serie A

CATALDI E LOMBARDI - Primo storico punto del Benevento in Serie A. Sul campo del Sassuolo è ancora una doppietta di Cheick Diabaté a regalare una gioia ai tifosi campani. A Reggio Emilia Cataldi parte dal primo minuto come mezz’ala e, sull’imbucata di Sandro, ha il merito di servire all’attaccante maliano la palla del raddoppio. Il centrocampista romano, elogiato anche da Davide Nicola, ha ricevuto un altro attestato di stima da De Zerbi: “Ha dimostrato di essere un giocatore importante”, le parole del tecnico a fine gara. Fuori dai convocati Lombardi, fermato all’ultimo da un problema fisico.

Serie B

ADAMONIS, MINALA, ORLANDO, PALOMBI E ROSSI - Pareggio per la Salernitana che va sotto con il Cesena, spreca diverse occasioni e trova il pari solo con una punizione di Rosina nella ripresa. Minala è come sempre titolare ed offre una buona prova in fase d’interdizione, recuperando molti palloni. Ad inizio ripresa, per trovare il pari, entrano sia Palombi che Rossi. E proprio il classe ’97 va vicino al gol con un bel tuffo di testa. Out sia Adamonis che Orlando, entrambi non convocati. 

🤐

Un post condiviso da MA31 (@mariusadamonis97) in data: Apr 16, 2018 at 4:01 PDT

GERMONI - Un gol di Buonaiuto evita la seconda sconfitta di fila del Perugia che fa 1-1 nello scontro play-off con il Venezia. Germoni, alla terza consecutiva da titolare, fa l’esterno sinistro del 3-4-1-2 giocando con intraprendenza e cercando il gol dopo pochi secondi. Attento anche in fase difensiva, viene richiamato in panchina al 63esimo. Una buona prova dopo l’errore di Avellino.

Serie C

FILIPPINI - Il derby è del Livorno. Davanti a 10mila spettatori le reti di Doumbia e Vantaggiato blindano il primo posto amaranto. Filippini soffre un po’ le avanzate del francese, ma non ha colpe sui due gol. E anzi prova a supportare la manovra dei suoi spingendo fino ai minuti finali.

BEZZICCHERI - Torna a vincere la Reggina che a Bisceglie trova un successo esterno pesante in chiave salvezza. Niente da fare per Bezziccheri che continua a non trovare minutaggio, in Puglia è ancora a disposizione.

A-League (Australia)

OIKONOMIDIS - Clamorosa sconfitta per i Sydney Wanderers che, nell’ultima giornata della stagione regolare, perdono la sesta posizione e la possibilità di giocare i play-off. Fatale il 2-3 con l’Adelaide e il contemporaneo successo esterno del Brisbane di Maccarone. Oikonomidis è titolare e, nel recupero del primo tempo, conquista anche un calcio di rigore poi fallito da Riera. I rossoneri a inizio ripresa restano pure in dieci e vedono sfumare il sogno finali. Intanto l’australiano di proprietà della Lazio è stato inserito però tra i candidati al premio di miglior giovane della stagione.

Ekstraklasa (Polonia)

MAURICIO - Nella prima partita della fase play-off il Legia perde in casa con lo Zaglebie, ma resta primo a 54 punti insieme a Lech e Jagiellonia. A Varsavia Mauricio, dopo l’esordio di marzo, resta a disposizione per la quinta gara di fila. In settimana il centrale brasiliano ha collezionato invece minuti giocando un tempo in coppa con il Legia II, la seconda squadra del club.

1. HNL (Croazia)

PRCE - Quarta sconfitta di fila per l’Istra che, dopo il 2-0 con l’Osijek, è ora al nono posto. Posizione che vale lo spareggio per non retrocedere. Prce, punto fermo della retroguardia, prova ad arginare gli attacchi avversari ma sul contropiede del raddoppio Boban lo brucia in velocità.

Primera Division (Messico)

MORRISON - Buon momento per l’Atlas che batte il Queretaro nel finale e continua a risalire la classifica. Nella vittoria di Guadalajara Ravel Morrison resta a disposizione. L’ex United si sta comunque impegnando e anche il tecnico ad interim Gerardo Espinoza lo riconosce: “È un bravo ragazzo, interessante, alla fine del campionato vedremo la sua situazione”.

Palm trees Sun ️ & football ️

Un post condiviso da @ 1ravel in data: Apr 12, 2018 at 11:27 PDT

Super League (Albania)

TOUNKARA - Dopo quasi due mesi il Flamurtari torna a vincere in campionato. Contro il Lushnja ultimo e già retrocesso decide una rete per tempo. Tounkara parte titolare come centravanti nel 4-3-3 dei rossoneri, prima di essere sostituito dal brasiliano Victor Juffo nella ripresa. Il senegalese, da dentro l’area, spedisce alta l’occasione per il vantaggio. Poi si riscatta accentrandosi e servendo l’assist per l’1-0 di Nedeljkovic (CLICCA QUI PER IL VIDEO). "Bella vittoria, continuiamo a lavorare", il suo messaggio sui social.

Buen punto +3 hoy seguir trabajando

Un post condiviso da Mamadou Tounkara (@tounkara_19) in data: Apr 14, 2018 at 1:09 PDT