LAZIO STORY - 14 marzo 2013: quando la Lazio conquistò i quarti di Europa League

14.03.2018 10:30 di Alessandro Vittori Twitter:   articolo letto 2167 volte
Fonte: Alessandro Vittori - Lalaziosiamonoi.it
LAZIO STORY - 14 marzo 2013: quando la Lazio conquistò i quarti di Europa League

Vigilia della sfida di Kiev, molto importante per la stagione della Lazio. Giovedì la squadra di Inzaghi cercherà di superare il turno, nonostante il 2-2 conquistato dalla Dinamo nell’ottavo di andata di Europa League. Esattamente 5 anni fa i biancocelesti riuscirono ad approdare ai quarti, battendo in trasferta e all’Olimpico lo Stoccarda.

LAZIO - STOCCARDA - La Lazio parte dal vantaggio conquistato a Stoccarda nella partita d’andata. Il 2-0 frutto dei gol di Ederson e Onazi indirizza la qualificazione e permette a Petkovic di preparare con tranquillità la gara. Solito 4-4-1-1 europeo, con Kozak davanti, Mauri alle sue spalle ed Hernanes nel cuore della manovra. L’inizio dei biancocelesti è con i fiocchi e già dopo 8 minuti il discorso qualificazione si chiude definitivamente. Al 6’ Kozak si infila nel cuore della difesa tedesca e di sinistro gira in gol un cross di Radu. Dopo soli due minuti sempre il ceco raddoppia, stavolta di destro su assist di Hernanes. L’unico neo del primo tempo è l’infortunio di Marchetti, toccato alla testa da Ibisevic e sostituito da Bizarri. Il portiere argentino si mette in mostra in apertura di ripresa, ma al 63’ nulla può su Hajnal che accorcia le distanze. Lo Stoccarda si rianima e sfiora in un paio di occasioni il 2-2, negato da un super Bizzarri. All’87’ è ancora Kozak a firmare il definitivo 3-1, prendendosi con 8 gol nel torneo il trono di capocannoniere. Al fischio finale la Lazio festeggia il raggiungimento dei quarti e attende la scoperta dell’avversario nel sorteggio di Nyon del giorno successivo.