Ledesma: "Sono innamorato della Lazio. La squadra di quest'anno mi impressiona, è ambiziosa"

 di Annalisa Cesaretti Twitter:   articolo letto 7140 volte
Fonte: Lalaziosiamonoi.it
© foto di Federico Gaetano
Ledesma: "Sono innamorato della Lazio. La squadra di quest'anno mi impressiona, è ambiziosa"

Attorno al polso di Cristian Ledesma è annodato un filo che attraversando spazio e tempo conduce direttamente ai suoi anni a Roma. Rosso, come il colore dell’amore che l’ex capitano biancoceleste prova ancora per la Lazio. Una parte consistente del suo cuore l’ha lasciata tra i ricordi del tempo trascorso con l’aquila sul petto. Ecco le sue parole, nell’intervista rilasciata a Leggo: “Nei nove anni alla Lazio di soddisfazioni me ne sono tolte davvero tante, ma una cosa è certa mi sarebbe molto piaciuto giocare ancora con la maglia biancoceleste perché avrei voluto chiudere la carriera a Roma. Me ne sono andato per il bene della Lazio: non potevo restare a Roma tanto per e solo perché la mia famiglia stava bene. All’inizio è stata dura andare via e ambientarsi ma se è successo ci sarà un motivo. Quando posso vado volentieri a vedere la squadra allo stadio insieme a tutta la famiglia, perché è un gesto sincero che viene dal cuore. Sono innamorato della Lazio e mi rende felice l’affetto della gente che ancora oggi mi chiama capitano”.

LA LAZIO DI OGGI – “Non so se la mia Lazio era più o meno forte di quella attuale e non sarebbe giusto dirlo, ma oggi vedo una squadra molto convinta dei suoi mezzi e questo mi fa impressione”. Ecco secondo Ledesma a cosa può mirare la squadra di Inzaghi: “In Europa League ci sono squadre toste. Lo Steaua ha diversi nazionali e una squadra giovane ma non sono di parte se dico che la Lazio è molto più forte. Sicuramente parte da favorita. Mentre in campionato la Lazio merita ampiamente la posizione che ha. Capirà più avanti dove può arrivare”.