LIVE - Calciomercato Lazio: stop di Lapadula, per il Genoa può rispuntare Djordjevic. Proposto Alex Song

Pubblicato alle ore 09.00
 di Lalaziosiamonoi Redazione  articolo letto 55318 volte
Fonte: Federico Marchetti - Lalaziosiamonoi.it
LIVE - Calciomercato Lazio: stop di Lapadula, per il Genoa può rispuntare Djordjevic. Proposto Alex Song

AGGIORNAMENTO ORE 16.40 - Nel frattempo, giungono nuove indiscrezioni. Secondo quanto riporta Calciomercato.it, infatti, due giorni fa sarebbe stato proposto Alex Song alla Lazio. Il mediano franco-camerunense, classe '87, è sotto contratto con il Rubin Kazan fino al 2018. La stessa squadra che detiene il cartellino di Sardar Azmoun - una pista, tra l'altro, ancora percorribile.  Resta invece impraticabile, secondo Igli Tare, quella che porta ad Alex Song: il centrocampista non ha convinto, nel club russo, per questo potrebbe partire in estate. Non per sistemarsi a Roma, però: il direttore sportivo della Lazio ha risposto picche. Non rientra nei diversi interessamenti, Song. Tare guarda altrove.   

AGGIORNAMENTO ORE 12:05 - Sempre più in forse il trasferimento di Gianluca Lapadula al Genoa. Come riporta Sky Sport, sembrava tutto fatto per il passaggio dell'attaccante del Milan ai rossoblù, ma è ora emersa una fascite plantare che potrebbe costringere Lapadula a fermarsi, fattore che potrebbe far finire in stand by lo stesso trasferimento del giocatore. Ecco allora che potrebbe riaccendersi la pista Djordjevic: Juric ha bisogno di un attaccante, l'arrivo di Lapadula sembrava aver di fatto bloccato sul nascere qualsiasi trattativa tra Lazio e Genoa. Lo stop di Lapadula cambia però le carte in tavola, chissà che il club genoano non punti dunque piuttosto all'attaccante biancoceleste.

Dopo l'imminente arrivo di Lucas Leiva per sostituire Biglia, i nomi più caldi del mercato della Lazio ora sono quelli di Sardar Azmoun per l'attacco e Mario Pasalic per il centrocampo. Si attende ancora una svolta vera e propria per entrambi i discorsi ma, come riporta l'odierna rassegna stampa a cura di Radiosei, cominciano a filtrare le prime cifre da spendere per portare i due giocatori alla corte di Inzaghi. Per quanto riguarda Azmoun, l'iraniano ha appena firmato un contratto fino al 2022 con il Rubin Kazan, in seguito alla risoluzione della disputa con il Rostov su chi fosse l'effettivo proprietario del cartellino del giocatore. Questo non significa però che la Lazio non possa provare a portare in Italia l'attaccante: la valutazione che ne fa il club russo è di 18-20 milioni, i biancocelesti sarebbero pronti a presentare un'offerta intorno ai 13-14 milioni. Apparentemente meno complicata la situazione di Pasalic, con il Chelsea che potrebbe far partire il centrocampista croato con la formula del prestito oneroso ad un milione di euro, per poi chiudere definitivamente l'operazione al costo complessivo di 10 milioni circa. Ancora nessuna novità infine sul fronte Di Gennaro, si aspetta di sapere quale sarà il futuro di Danilo Cataldi per capire se il centrocampista ex Cagliari vestirà il biancoceleste nella prossima stagione.