VERSIONE MOBILE
 Martedì 21 Ottobre 2014
NEWS
NEWS

Rimandato l'interrogatorio di Mauri, il centrocampista sarà ascoltato lunedì dalla Procura di Cremona

21.09.2012 08:03 di Lalaziosiamonoi Redazione  articolo letto 5020 volte
Fonte: Gianmarco Filizzola - Lalaziosiamonoi.it
© foto di Federico Gaetano

La Lazio strappa un punto d’oro a Londra, un punto che ha il sapore di vittoria e torna a Roma, tutto sommato, soddisfatta per la trasferta in terra britannica. Lotta, sgomita e corre la Banda Petkovic, che ieri è stata impegnata da una squadra molto forte, in una partita molto delicata. Ma tra i ragazzi con l’aquila sul petto, ce n’è uno, che oltre alle partite di campionato ed Europa League, ne gioca un’altra, su un altro campo, magari meno stancante dal punto di vista fisico, ma altrettanto pericolosa e ricca di insidie. Si tratta di Stefano Mauri. Il centrocampista brianzolo, dopo esser stato coinvolto nella bufera estiva del calcioscommesse, è stato chiamato in causa di nuovo, questa volta in qualità di testimone, per un conto elvetico intestato alla signora Mauri, madre del vice-capitano laziale. Dalle colonne del Corriere dello Sport e della Gazzetta dello Sport, si apprende che Il numero 6 si sarebbe dovuto presentare a Cremona oggi stesso, un giorno dopo la frenetica gara col Tottenham, ma i legali del ragazzo, Matteo Melandri e Amilcare Buceti, si sono accordati con il Gip Salvini, e sono riusciti a rimandare l’interrogatorio di qualche giorno. Stefano sarà ascoltato  lunedì, proprio un giorno dopo Lazio-Genoa, una delle due partite incriminate nell’estate rovente che ha coinvolto l’ex Udinese. L’incontro servirà per chiarire l’ipotesi di un’evasione fiscale, riguardo alcuni pagamenti versati sul conto della signora Mauri, che non convincono la Procura. Il ragazzo è sereno anche perché, da quanto emerge, le date di questi famigerati versamenti non corrisponderebbero con le date delle presunte gare combinate. In attesa di Lunedì, oggi verrà ascoltato Paoloni, ex portiere della cremonese, e domani toccherà al pentito Gervasoni, Gritti e Bressan, mentre la settimana prossima, oltre al centrocampista laziale, si presenteranno in Procura anche i genitori, per chiarire questa brutta vicenda.


Altre notizie - News
Altre notizie

FOCUS - DA CR7 A KEITA: QUANDO I CAVALLI DA DOMARE SONO TROPPI

Il grande spavento, il sospiro di sollievo, la riflessione. Erano le 4 del mattino quando Keita Balde Diao ha perso il controllo della sua Lamborghini Gallardo (cinquemila e due di cilindrata), solo qualche ora prima la Lazio sbancava il Franchi di Firenze. Per fortuna il 19enne ...

FOCUS - CANDREVA, ANCORA ANCOR PIÙ SU: È LUI IL RE DEGLI ASSIST IN SERIE A

Un sorriso che non ha, né più un volto né più un’età. Sorride, corre (e tanto),...

ESCLUSIVA - PULICI: "BRAVI A METTERE IN CRISI LA FIORENTINA! MARCHETTI? DEVE TORNARE SERENO"

La vittoria di ieri al Franchi traghetta la Lazio a quota dodici punti. La squadra di Pioli - al terzo risultato utile...

BERISHA, NESSUNA SQUALIFICA: LA FIFA ARCHIVIA IL CASO

Ecco il lieto fine, Etrit Berisha può finalmente sorridere. Non ci sarà nessuna squalifica per il portiere...

PAIDEIA - MAURI RICOVERATO PER UNA NOTTE IN CLINICA: PROBABILE TONSILLITE PER IL CAPITANO

Stefano Mauri in Paideia, ci resterà ricoverato per questa notte. Il brianzolo ha raggiunto la clinica oggi pomeriggio...

CHE DOMENICA AL FRANCHI! RIVIVI I GOL DI FIORENTINA-LAZIO RACCONTATI DA ALESSANDRO ZAPPULLA

Vincere è sempre una gioia, battere una diretta rivale in casa sua è ancora più entusiasmante. La Lazio...

SERBIA-ALBANIA, CANA: "POTEVA FINIRE MOLTO PEGGIO. IL DRONE? ASSURDO INCOLPARE LA FEDERAZIONE ALBANESE"

"Ho un dito ridotto male e un ginocchio fasciato, ma ad essere onesto non so come mi sono fatto...
   Editore: Alessandro Zappulla Norme sulla privacy   

Utilizzo dei Cookie

CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.