Sebastiani: "Seguivamo Crecco da tre anni, ci abbiamo fortemente creduto. Rossi al Pescara? Magari..."

08.08.2018 12:24 di Claudio Cianci  articolo letto 8809 volte
Fonte: Lalaziosiamonoi.it
Sebastiani: "Seguivamo Crecco da tre anni, ci abbiamo fortemente creduto. Rossi al Pescara? Magari..."

Luca Crecco si è trasferito al Pescara, nella giornata di ieri è arrivata l'ufficialità che ha messo la parola fine a questo trasferimento. Il presidente del Pescara, Daniele Sebastiani ha parlato di questa trattativa ai microfoni di Radio Olympia: “Sono tre anni che seguiamo Crecco, da quando era in rampa di lancio nella primavera della Lazio. Nel frattempo Luca è maturato, mentre noi su di lui ci abbiamo sempre fortemente creduto. Per questo il Pescara lo ha acquistato a titolo definitivo, nessun prestito, l’ex numero 11 biancoceleste si è trasferito in Abruzzo per restarci ed essere protagonista in campo a disposizione di mister Pillon. Dati i miei più che ottimi rapporti con il Presidente Lotito, se Claudio un giorno rivorrà il suo ragazzo, mi potrà serenamente chiamare per discuterne. Anche Rossi sulle rive dell’Adriatico? Magari, chi non lo vorrebbe? Anche se in attacco siamo coperti, il Pescara non si è mai tirato indietro quando si parla di giovani di valore. E lui lo è, a Salerno già si è visto. Lapadula vice Immobile? Sarebbe il coronamento dell sua carriera, farebbe lo stesso percorso di Ciro, che dopo il Delfino passò al Grifone genoano anche se Lapadula prima ha tentato il grande salto con il Milan, andando incontro però a diversi problemi soprattutto di natura fisica. Conosco alla perfezione entrambi, Immobile dal punto di vista qualitativo e quantitativo è un numero uno, gioca e segna sempre, mentre Lapadula soffrirebbe ad attendere il suo turno in panchina, essere impiegato con scarsa continuità non lo fa rendere al meglio”.