Serie B, lunedì i calendari: bloccati i ripescaggi, sarà a 19 squadre. E Germoni al Novara rischia di saltare

Pubblicato il 10/08
11.08.2018 06:55 di Gabriele Candelori Twitter:   articolo letto 8253 volte
Fonte: Gabriele Candelori - Lalaziosiamonoi.it
© foto di DiLeonforte/TuttoCesena.it
Serie B, lunedì i calendari: bloccati i ripescaggi, sarà a 19 squadre. E Germoni al Novara rischia di saltare

Un vero e proprio caos, destinato a non finire. Come anticipato nelle scorse ore, la Lega di B ha scelto di bloccare i ripescaggi lasciando a 19 squadre l’organico del prossimo campionato dopo la mancata iscrizione di Cesena, Bari e Avellino. Una decisione - in attesa dell’ultima parola della FIGC - confermata in una nota sul sorteggio dei calendari ma destinata ad aumentare ulteriormente la tensione. Novara, Catania, Siena, Ternana, Pro Vercelli ed Entella hanno infatti già promesso battaglia preparandosi a ricorrere al Tar del Lazio e chiedere i danni alla federazione. Proprio al futuro del Novara si lega tra l’altro anche il destino di Luca Germoni il cui passaggio in Piemonte (era tutto fatto) salterebbe in caso di non ammissione in cadetteria. Una Serie B a 19 squadre era stata comunque richiesta da tutte le società, Cellino (Brescia) e Lotito (Salernitana) in testa. Di seguito il comunicato ufficiale della Lega di B: 'La Lega B comunica che i calendari del campionato Serie BKT 2018/2019 saranno resi noti a Milano nella sede di Via Rosellini lunedì alle ore 19 con l'organico previsto a 19 squadre. La Lega B inoltre si riserva ogni azione in ogni sede nei confronti di tutti coloro che si sono resi e si renderanno responsabili di condotte e comportamenti e azioni antigiuridiche, illegittime e pregiudizievoli nei confronti della Lega e/o delle società associate'.