VERSIONE MOBILE
 Lunedì 22 Settembre 2014
NEWS
NEWS

Yilmaz, Europa o niente. Il vicepresidente del Trabzonspor: "Nessuna offerta dal Galatasaray... Burak vuole un club europeo, altrimenti resterà qui"

14.06.2012 14:16 di Giorgia Baldinacci  articolo letto 7391 volte
Fonte: Giorgia Baldinacci - Lalaziosiamonoi.it

AGGIORNAMENTO ORE 19.20 - Sulla questione Yilmaz è intervenuto un altro dirigente del Trabzonspor, Necmettin Aytekin. "Il giocatore è tranquillo, ci ho parlato di recente. Lui vuole andare in Europa, questa è la questione principale. O l'Europa o rimane da noi. Noi ci riuniremo il primo luglio, il quattro partiremo per una tourneé in Olanda e Germania e vorremmo aver completato la squadra per quei giorni".

Il suo amico Selcuk Inan del Galatasaray ci ha provato fino all'ultimo a convincere Burak Yilmaz a scegliere il club turco. Ma niente da fare, il capocannoniere del campionato vuole l'Europa. Vuole nuovi scenari per confrontarsi con un calcio diverso, vuole lanciarsi sotto le luci della ribalta e consacrarsi nel panorama calcistico del vecchio continente. Il Galatasaray ci ha provato. "Chi non vorrebbe Burak? E' il capocannoniere del campionato, ma il Trabzonspor ha alzato un muro", ha detto nella giornata di ieri il presidente del Galatasaray Aysal Unal. Nessun contatto dunque tra le due società, le intenzioni di Yilmaz sono chiare, o Europa o niente: "Conosco le cifre del contratto di Yilmaz, e il Galatasaray non ha intenzione di acquistarlo" - assicura ai media turchi il vicepresidente del Trabzonspor Nevzat Sakar - "Burak ci ha detto che vuole andare in club europeo, e se così non sarà rimarrà qui". 5 milioni per assicurarsi la forza fisica e i gol del capononniere del campionato turco, ma il Galatasaray non è disposto a sbrosare quella cifra: "Non hanno avuto alcun contatto con noi, nè il club ha intenzione di investire quella cifra per il contratto di Burak". 


Altre notizie - News
Altre notizie

FOCUS - MALEDIZIONE MARASSI: DA HERNANES A BROCCHI, QUANTI INFORTUNI IN CASA DEL GRIFONE

“Ancora tu, ma non dovevamo vederci più?”. Mai come oggi le note di Lucio Battisti risuonano nella mente dei tifosi laziali. Per il quarto anno consecutivo i biancocelesti sono usciti sconfitti dalla sfida di Marassi. Un tabù, una maledizione che estesa ...

L'APPELLO DI LOTITO: "RESTIAMO UNITI, SIAMO UNA GRANDE SQUADRA!"

Domenica nera, nerissima per la Lazio. Nera come la settima sconfitta consecutiva contro il Genoa, nera come gli infortuni di...

ESCLUSIVA - BORECKI, L'AG.: "VUOLE ARRIVARE IN PRIMA SQUADRA, LA LAZIO PUNTA SU DI LUI. KLOSE? È IL SUO MENTORE"

C'è un ragazzotto nel settore giovanile biancoceleste che ha da poco fatto capolino in Primavera. Viene dagli...

BILANCIO LAZIO, SEGNO MENO TRA FATTURATO E COSTI. MA CI PENSA HERNANES...

Il bilancio della Lazio torna in attivo, Hernanes riconsegna al club introiti preziosi. Dopo il primo e unico...

PAIDEIA - CONTROLLI PER GENTILETTI, BIGLIA E BASTA: STOP DI SEI MESI PER IL DIFENSORE, IL COMUNICATO - FOTO&VIDEO

AGGIORNAMENTO ORE 22.25 - Lesione completa del crociato e sei mesi di stop per Gentiletti. Il responso dei controlli in...

CANDREVA AMAREGGIATO: "È MANCATO SOLO IL GOL, DOBBIAMO DIVENTARE UNA SQUADRA PIÙ IMPORTANTE!" - VIDEO

La sconfitta della Lazio allo stadio Marassi lascia a tutti l'amaro in bocca. I biancocelesti hanno dominato per tutto...

LA NUOVA VITA DI MARCELO SALAS TRA CALCIO, BUSINESS E... MIRTILLI!

A capo di una società di produzione d'eventi; proprietario di alcuni impianti sportivi e di un'azienda...
   Editore: Alessandro Zappulla Norme sulla privacy