VERSIONE MOBILE
 Giovedì 23 Ottobre 2014
NEWS
NEWS

Yilmaz, Europa o niente. Il vicepresidente del Trabzonspor: "Nessuna offerta dal Galatasaray... Burak vuole un club europeo, altrimenti resterà qui"

14.06.2012 14:16 di Giorgia Baldinacci  articolo letto 7395 volte
Fonte: Giorgia Baldinacci - Lalaziosiamonoi.it

AGGIORNAMENTO ORE 19.20 - Sulla questione Yilmaz è intervenuto un altro dirigente del Trabzonspor, Necmettin Aytekin. "Il giocatore è tranquillo, ci ho parlato di recente. Lui vuole andare in Europa, questa è la questione principale. O l'Europa o rimane da noi. Noi ci riuniremo il primo luglio, il quattro partiremo per una tourneé in Olanda e Germania e vorremmo aver completato la squadra per quei giorni".

Il suo amico Selcuk Inan del Galatasaray ci ha provato fino all'ultimo a convincere Burak Yilmaz a scegliere il club turco. Ma niente da fare, il capocannoniere del campionato vuole l'Europa. Vuole nuovi scenari per confrontarsi con un calcio diverso, vuole lanciarsi sotto le luci della ribalta e consacrarsi nel panorama calcistico del vecchio continente. Il Galatasaray ci ha provato. "Chi non vorrebbe Burak? E' il capocannoniere del campionato, ma il Trabzonspor ha alzato un muro", ha detto nella giornata di ieri il presidente del Galatasaray Aysal Unal. Nessun contatto dunque tra le due società, le intenzioni di Yilmaz sono chiare, o Europa o niente: "Conosco le cifre del contratto di Yilmaz, e il Galatasaray non ha intenzione di acquistarlo" - assicura ai media turchi il vicepresidente del Trabzonspor Nevzat Sakar - "Burak ci ha detto che vuole andare in club europeo, e se così non sarà rimarrà qui". 5 milioni per assicurarsi la forza fisica e i gol del capononniere del campionato turco, ma il Galatasaray non è disposto a sbrosare quella cifra: "Non hanno avuto alcun contatto con noi, nè il club ha intenzione di investire quella cifra per il contratto di Burak". 


Altre notizie - News
Altre notizie

ESCLUSIVA RADIOSEI - BUCETI, AVV. MAURI: "C'È UNA FUGA DI NON NOTIZIE, STEFANO È STUFO DI FARE IL BERSAGLIO"

Il nome di Stefano Mauri torna alla ribalta per la questione legata al calcioscommesse. Il capitano della Lazio nella scorsa stagione ha scontato la squalifica di sei mesi in seguito alla condanna di omessa  denuncia in sede sportiva. Per quanto riguarda la parte penale, la ...

FOCUS - CANDREVA, ANCORA ANCOR PIÙ SU: È LUI IL RE DEGLI ASSIST IN SERIE A

Un sorriso che non ha, né più un volto né più un’età. Sorride, corre (e tanto),...

ESCLUSIVA - PEREA PROMETTE A KEITA E FELIPE ANDERSON: "ARRIVERÀ IL NOSTRO MOMENTO!"

Il primo gol in Serie B a sancire la fine di un calvario. È tornato ad esultare, Brayan Perea, a fare quello che...

CRAGNOTTI E L'AFFETTO INESAURIBILE DEI LAZIALI: "SPERO CHE POSSA ACCADERE IN FUTURO CON ALTRI PRESIDENTI"

Ancora sente nitido su di sé l'affetto che il popolo laziale gli ha tributato lo scorso 12 maggio. Nella mitica...

INFERMERIA - IL DOTT. BIANCHINI: "MAURI OUT CON IL TORINO, CATALDI PRESTO IN GRUPPO"

La Lazio torna a lavorare sul campo dopo la vittoria contro la Fiorentina, assenti i Nazionali (scelta decisa da Pioli). Non...

RIVIVI "PIAZZA D'ARMI", LA TRASMISSIONE DE LLSN WEB RADIO! SCARICA GRATIS L'APP!

Dopo la vittoria contro la Fiorentina, la Lazio è chiamata a superare l'esame Torino per continuare la corsa...

TOP LEAGUE - MARSIGLIA E CHELSEA DA RECORD, NON C'È STORIA IN BUNDESLIGA. BENE BARÇA E REAL, CHE SORPRESA IL SIVIGLIA!

Sempre al comando il Chelesea dopo il successo esterno contro il Crystal Palace. Restano cinque i punti di distacco sui...
   Editore: Alessandro Zappulla Norme sulla privacy   

Utilizzo dei Cookie

CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.