VERSIONE MOBILE
tmw
 Giovedì 26 Marzo 2015
NEWS
NEWS

Zarate smentisce e rilancia: "Le parole uscite ieri sono false... Darò il massimo per questa maglia, ancora si può..."

28.03.2012 15:10 di Marco Valerio Bava  articolo letto 4149 volte
Fonte: Lalaziosiamonoi.it
© foto di Giuseppe Celeste/Image Sport

Le parole di suo fratello, l'apertura ad un ritorno alla Lazio. Mauro Zarate ci ha messo meno di 24 ore per smentire tutto e giurare ancora amore ai colori nerazzurri. L'addio di Ranieri, tecnico con cui Maurito non aveva certo un rapporto sereno, e l'arrivo di Stramaccioni, chissà, potrebbero rilanciare le quotazioni dell'argentino nel borsino interista. "Maurito ama ancora la Lazio, sarebbe felice di restare a Roma", questo aveva dichiarato El Raton alla redazione di Radio Manà Manà Sport. Parole importanti, in vista di un ritorno nella Capitale che, al momento, sembra certo. L'Inter, infatti, non sembra intenzionata a sborsare i 15,5 milioni fissati per il riscatto del suo numero 28. Oggi, però, Maurito ha smentito tutto via twitter e ha rilanciato la sua voglia di giocarsi le sue chance con la maglia nerazzurra: "Ciao a tutti, quelle uscite ieri non sono parole mie né di nessuno intorno a me. In questo momento sono dell'Inter e lascerò tutto in campo per questa squadra. Se saranno 20, 60 o 90 minuti, darò il massimo e poi alla fine vediamo cosa succede. Ancora si può". Parole forti, forse per calmare un po' le voci che, in queste ore, stavano diventando insistenti. Mauro spera che Stramaccioni possa dargli quella serenità e quella fiducia che con Ranieri sembravano svanite. "Manca poco prima che finisca tutto questo", aveva tweettato appena appresa l'esclusione dalla lista dei convocati per il match contro la Juve. Zarate fa retromarcia, parla da interista. Il suo futuro resta un dilemma.


Altre notizie - News
Altre notizie

ESCLUSIVA - LAZIO, SVOLTA SPONSOR A UN PASSO? L'AZERBAIJAN SI RIFÀ SOTTO...

Lo stato di grazia della squadra, l'esplosione dirompente di Felipe Anderson, il terzo posto occupato e la Roma -seconda- distante solo un punto. Come se non bastasse, come se il momento Lazio non fosse già abbastanza positivo, ecco che nelle ultime ore sono ricomincia...

CANDREVA AZZURRO: "LAZIO, MERITIAMO L'EUROPA! NOI PIÙ UMILI DELLA ROMA". E SU KEITA IN NAZIONALE...

Un bolide per mandare ko il Verona, poi subito a Coverciano per indossare la casacca azzurra dell'Italia. Da Pioli a...

ESCLUSIVA - MATERAZZI (AG. FIFA): "LAZIO, FELIPE ANDERSON E GLI ALTRI BIG RESTERANNO. TARE ENTUSIASTA DI MORRISON!"

Due mesi alla fine del campionato, volata ormai partita e cinque squadre a contendersi due posti. La corsa Champions è...

LA LAZIO SI ASSICURA IL FUTURO: PRONTO UN TRIENNALE PER PIOLI

Se gli interpreti stanno rubando la scena con le loro giocate in campo, è senza dubbio il direttore d’orchestra...

FORMELLO - CALCIO E RUGBY PER LA LAZIO: C'È CAVANDA, MAURI A RIPOSO. PEREIRINHA DIFFERENZIATO

FORMELLO - La Lazio si allena e si diverte anche sotto al diluvio. Gli allenamenti riprendono alle 15 nonostante il maltempo....

DE VRIJ: "SIAMO STATI QUASI PERFETTI, VOGLIAMO VINCERLE TUTTE!"

Nessun pericolo corso, la retroguardia laziale non prende gol da una vita. Il merito, ovviamente, è anche di Stefan de...

BASTA VS LJAJIC, È SEMPRE DERBY. IL LAZIALE: "VOGLIAMO IL SECONDO POSTO, DECISIVA LA SFIDA DEL 24 MAGGIO"

Il derby è ormai il loro pane quotidiano, anche se a Belgrado non si sono mai sfidati. Dusan Basta e Adem Ljajic, ex...
   Editore: Alessandro Zappulla Norme sulla privacy   

Utilizzo dei Cookie

CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.