Armini, la nuova stella biancoceleste: dall'Under 17 all'Europa League, con lo Zulte è un salto triplo

 di Lalaziosiamonoi Redazione  articolo letto 7696 volte
Fonte: Annalisa Cesaretti - Lalaziosiamonoi.it
Armini, la nuova stella biancoceleste: dall'Under 17 all'Europa League, con lo Zulte è un salto triplo

 

L’ultimo match del girone K di Europa League (stasera ore 21.05) darà la possibilità a mister Inzaghi di schierare una formazione completamente nuova, proiettata al futuro. Nella lista dei convocati diramata dal mister biancoceleste per la sfida contro lo Zulte Waregem compaiono i nomi di molti giovani, anzi, giovanissimi del vivaio della Lazio. E, come riportato dalla consueta rassegna stampa di Radiosei, nell’elenco è presente anche il nome di Nicolò Armini. È nato del 2001 in quel di Marino, Castelli Romani, e stasera potrebbe avere la possibilità di debuttare con la prima squadra in Europa League. A soli 16 anni. Nella giornata di ieri ha fatto il suo primo ingresso negli spogliatoi di Formello. Lì dove è destinato a tornare tra le fila della Primavera della Lazio. Il difensore è una delle promesse del mondo biancoceleste e ha già avuto la possibilità di mettersi in mostra nell’Italia Under 17 di Nunziata, nella quale indossa la fascia di capitano. Può giocare come difensore centrale o terzino sinistro. Di abilità che fanno ben sperare nel futuro ne ha molte. A garantirle c’è il nome importante del suo agente, Mino Raiola, lo stesso di Paul Pogba. E perché il suo futuro possa risplendere di bianco e celeste la Lazio ha deciso di legarlo a sé almeno fino al 2020, con un contratto triennale firmato all’inizio dello scorso ottobre. Largo ai giovani.