Lazio, ecco le gemme più preziose: a Waregem sei giovani del vivaio biancoceleste

 di Lalaziosiamonoi Redazione  articolo letto 6860 volte
Fonte: Annalisa Cesaretti - Lalaziosiamonoi.it
© foto di Federico Gaetano
Lazio, ecco le gemme più preziose: a Waregem sei giovani del vivaio biancoceleste

Quella che scenderà in campo al Regenboogstadion di Waregem sarà una Lazio tutta da scoprire. La squadra di Inzaghi si è già qualificata con largo anticipo ai sedicesimi di Europa League e stasera potrà permettersi di sfruttare la sfida contro lo Zulte per mettere in mostra sotto ai riflettori europei alcuni dei suoi gioielli più preziosi. Delle piccole gemme destinate a crescere e a illuminare con la loro lucentezza il nome della Lazio. Ognuna con le proprie caratteristiche, ma tutte con un grande valore. Murgia, Crecco, Palombi, Guerrieri, Miceli e Armini. Gemme tanto preziose quanto rare. Nate all’interno dei confini del Lazio sono poi cresciute nel vivaio biancoceleste. E adesso sono pronte, chi più chi meno, a risplendere. Sono i giocatori autoctoni dei quali il calcio italiano ha bisogno. Stando a quanto riportato dalla rassegna stampa di Radiosei, Murgia, il più esperto del gruppo, stasera sarà il regista delle manovre del centrocampo biancoceleste e toccherà a lui aiutare Luca Crecco e Alessio Miceli. Palombi cercherà di fare il possibile per ripagare la fiducia di mister Inzaghi con un gol. E in panchina ci saranno Guido Guerrieri e Nicolò Armini. Lì a sostenere i loro giovani compagni e a sperare di debuttare in Europa League.