VERSIONE MOBILE
tmw
 Venerdì 19 Dicembre 2014
SETTORE GIOVANILE
CON IL RITORNO DI CANDREVA A GENNAIO, COME SCHIERERESTE IL TRIDENTE D'ATTACCO?
  
  
  
  

SETTORE GIOVANILE

Allievi Nazionali, il derby vale una semifinale... Inzaghi: "Bisogna vincere e basta" - PROBABILI FORMAZIONI

15.06.2012 09:01 di Stefano Fiori  articolo letto 2581 volte
Fonte: Stefano Fiori-Lalaziosiamonoi.it

Che si tratti di Primavera o di Allievi Nazionali, le Final Eight 2012 sono nel segno del derby della Capitale. Mentre, una decina di giorni fa, i ragazzi di mister Bollini si era conquistati l'accesso alla finale - poi persa contro l'Inter - proprio ai danni della Roma, oggi tocca agli aquilotti guidati da Simone Inzaghi affrontare i pari età giallorossi: appuntamento a Buonconvento (Siena) alle ore 18. La gara ha un valore specifico molto importante, dal momento che vale il passaggio alle semifinali. Nelle prime due giornate del girone eliminatorio, i biancocelesti hanno pareggiato contro l'Inter, ma hanno perso contro la Sampdoria: un punto in due partite li fa stazionare momentaneamente in fondo alla classifica. In testa ci sono i blucerchiati, a quota quattro punti, mentre Inter e Roma sono appaiate a due punti. Per il passaggio del turno, la Lazio deve sperare in un risultato favorevole nella sfida tra doriani e nerazzurri, ma prima di tutto deve fare suo il derby. Nel doppio incontro durante la regular season, le sfide tra le due squadre capitoline hanno pareggiato 1-1 all'andata e 2-2 al ritorno, ma alla fine del torneo è stata la Lazio a conquistare il primo posto, seguita proprio dai rivali cittadini. Il fiore all'occhiello delle due formazioni è certamente l'attacco, dal momento che i reparti avanzati di Lazio e Roma sono stati i migliori del campionato. "Hanno un buonissimo collettivo, con un attacco valido e interessante" - conferma proprio Sandro Tovalieri, tecnico giallorosso e famoso ex bomber della Serie A -. Si vede la mano di Simone in questa Lazio. E' difficile trovare punti deboli. Non mollano mai, ci credono fino all'ultimo secondo. Ricordo ancora quando all'andata hanno pareggiato", sono le parole del mister romanista riportate dal Corriere dello Sport. "Un’attesa speciale nel finale e un palo ci ha salvati evitando il sorpasso - ricorda Simone Inzaghi -. La Roma è ben guidata". L'allenatore biancoceleste si presenta a questa sfida con due rammarichi: la posizione nel girone e il fatto che dovrà rinunciare a una pedina importante come Alleva, espulso nella gara contro la Samp. "Il derby vale sempre, a ogni livello... Mi dispiace solo per l'unico punto ottenuto fin qui. Con l'Inter meritavamo di meglio e contro la Sampdoria stavamo giocando bene per poi prendere gol alla loro prima occasione", è il rimpianto dell'ex attaccante biancoceleste. Sull'assenza di Alleva, invece, ha materiale per recriminare: "Non ho capito l'espulsione: è un timido, un introverso, parla poco e vederlo fuori per proteste mi ha lasciato perplesso". In ogni caso, l'obiettivo della sua squadra è uno solo: "Adesso abbiamo una grande occasione e ci teniamo parecchio... Bisogna vincere e basta, vale per entrambi. Questo rende la partita avvincente in partenza. Cercheremo di onorare le aspettative". In questa stagione in cui la Lazio nei derby sembra aver il tocco magico, gli Allievi partono con una spinta in più. E poi accanto a loro c'è Mirko...

Queste le probabili formazioni:

Roma (4-2-3-1): 1 Tassi; 2 Nanni, 5 Di Gioacchino, 6 Romagnoli, 3 Sammartino; 8 N'Dah, 4 Calabresi; 7 Ferri, 10 Mazzitelli, 11 Minicucci; 9 Ferrante. A disposizione: 12 Zonfrilli, 13 Masciangelo, 14 Curto, 15 Brancaccia, 16 Casciani, 17 Musto, 18 Catania, 19 Adarno, 20 Battaglia. Allenatore: Tovalieri

Lazio (4-3-3): 1 Di Piero; 6 Pollace, 13 Mazzei, 5 Filippini, 3 Marin; 8 Crecco, 4 Pace, 7 Silvagni; 11 Tommasone, 9 Lombardi, 10 Giordano. A disposizione: 12 De Angelis, 14 Carta, 15 Di Bagno, 16 Murgia, 17 Bianchi, 18 Parmense, 19 Paterni, 20 Liardo, 21 Sterpone. Allenatore: S. Inzaghi

Arbitro: Rapuano di Rimini - Assistenti: Pavone di Forlì, Macaddino di Rimini


Altre notizie - Settore giovanile
Altre notizie

FOCUS – HERNANES, UN ANNO DALL’ADDIO: UN’ALTRA SFIDA DA LANCIARE ALLA SUA LAZIO

"E i mille modi e i tempi, poi le possibilità, le scelte, i cambiamenti, il fato, le necessità", cantava Francesco Guccini. Si potrebbero aggiungere gli incontri, per raccontare la vita. Hernanes questo lo sa bene: ricorda l'incrociarsi ...

CANA È FIDUCIOSO: "VOGLIAMO RIMANERE LASSÙ, MA DIPENDE TUTTO DA NOI. DE VRIJ? HA GRANDI QUALITÀ"

Aspettando gennaio, in casa Lazio si fa di necessità virtù. Nella sfida con l’Atalanta, Lorik Cana...

ESCLUSIVA - QUADRI: "IL MIO ESORDIO CON LA LAZIO FU UN SOGNO! MAURI? SOTTOVALUTATO, QUANDO ESPLOSE IO..."

Delio Rossi preferiva sempre comunicare la formazione nello spogliatoio, a ridosso del fischio d'inizio. Una...

CENTRALE: FONTANINI IN POLE, RISPUNTA DORIA. NOVARETTI E PEREIRINHA IN USCITA

Sembra ormai diventato un gioco a quiz stile anni 90, l’ennesimo grattacapo per gli esperti di mercato biancocelesti e...

FORMELLO - LULIC TORNA IN GRUPPO, PIOLI FA SCATTARE LE PROVE ANTI-INTER

FORMELLO - Entra nel vivo la preparazione anti-Inter. Pioli riabbraccia Lulic in gruppo, possono scattare le prime prove...

BRAAFHEID E LA LAZIO: "UNA GRANDE OCCASIONE, NON POTEVO PERDERLA!"

Ha girato il mondo prima di approdare alla Lazio, nei suoi viaggi ha toccato l'Olanda, la Scozia e la Germania. Ora,...

INARRESTABILE FELIPE ANDERSON: "È IL MOMENTO DI DIMOSTRARE QUANTO VALGO!"

E’ bastato un guizzo, un colpo di genio. Un tiro dai venti metri per gonfiare la rete e scuotersi da un torpore che...
   Editore: Alessandro Zappulla Norme sulla privacy   

Utilizzo dei Cookie

CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.