FORMELLO - Avanti con il 4-3-3: Milinkovic recupera, ma stavolta tocca a Lulic

Pubblicato il 17/02 ore 15:10
 di Carlo Roscito Twitter:   articolo letto 12784 volte
Fonte: Carlo Roscito - Lalaziosiamonoi.it
© foto di Federico Gaetano
FORMELLO - Avanti con il 4-3-3: Milinkovic recupera, ma stavolta tocca a Lulic

FORMELLO - Milinkovic c'è, si muove sciolto in campo, svolge senza problemi la rifinitura al "Fersini". Nessuna lesione muscolare, il semplice affaticamento muscolare all'adduttore sembra già alle spalle il giorno dopo gli accertamenti in clinica Paideia. Il serbo è a disposizione e "complica" le scelte di Inzaghi, orientato a confermare il 4-3-3. Il tecnico mischia le carte a 24 ore dal match con l'Empoli e prova Lulic come esterno d'attacco dopo due giorni in cui aveva impiegato il bosniaco sulla linea mediana.

SCELTE. Milinkovic ha recuperato, la prudenza dovrebbe spingere comunque Inzaghi a non rischiarlo dal 1'. A centrocampo, quindi, probabile terzetto con Parolo, Biglia e Lulic. Davanti Felipe Anderson e Keita ai lati di Immobile. Lombardi è stato colpito da un attacco influenzale e non sarà convocato. I dubbi restano, ci sono tre giocatori per due maglie: Lulic, Milinkovic e Keita.

DIFESA. Non è a disposizione Marchetti, finito ko prima della partita con il Milan per una distorsione al ginocchio destro. Probabile recupero per il derby d'andata di Coppa (1 marzo). Strakosha verrà confermato tra i pali, sulla fasce Patric (in vantaggio su Basta, ma entrambi non sono al 100%) e Radu, al centro de Vrij insieme a Wallace, favorito stavolta nei confronti di Hoedt. Il brasiliano è stato provato in coppia con il numero 3. Che è uno dei giocatori non al meglio, come confidato in conferenza dallo stesso Inzaghi. Possibile convocazione per Borrelli, portiere classe '98 della Primavera. Occhio ai cartellini: Radu, Biglia e Milinkovic sono diffidati, in caso di giallo salteranno la prossima in casa con l'Udinese.

PROBABILE FORMAZONE (4-3-3): Strakosha; Patric, de Vrij, Wallace, Radu; Parolo, Biglia, Lulic; Felipe Anderson, Immobile, Keita. A disp. Vargic, Basta, Bastos, Hoedt, Lukaku, Murgia, Abukar, Crecco, Milinkovic, Luis Alberto, Djordjevic, Tounkara. All. Inzaghi.