Mercoledì 16 Aprile 2014
ULTIME DA FORMELLO
Daily Network
© 2014
ULTIME DA FORMELLO

FORMELLO - Da Londra a Roma, con la testa al Genoa: Konko in dubbio, Petkovic spera in Candreva

pubblicato ieri alle ore 01.15
21.09.2012 07:34 di Davide Capogrossi Twitter: @DavideCapogross  articolo letto 8843 volte
Fonte: Davide Capogrossi - Lalaziosiamonoi.it
© foto di Federico Gaetano

FORMELLO - La Lazio esce dalla bolgia del White Hart Lane a testa alta dopo il pareggio a reti inviolate. Una gara sicuramente ostica, ben interpretata dai biancocelesti; magari è mancata un po' di quell'intraprendenza richiesta da mister Petkovic alla vigilia, tuttavia l'avversario era di grande prestigio ed è stato annullato con raziocino. Non dimentichiamo che se il Chelsea non avesse conquistato il trofeo dalla grandi orecchie la scorsa stagione, il Tottenham adesso giocherebbe il martedì e il mercoledì in Champions League...Superato lo step londinese, un po' di riposo e poi ci si proietta verso il quarto turno di campionato contro il Genoa, previsto domenica alle 20,45 allo Stadio Olimpico. In difesa l'allenatore biancoceleste dovrebbe nuovamente rinunciare a Stefan Radu: il rumeno ha rallentato il processo riabilitativo, il suo rientro slitterà alla trasferta di Napoli del 26 dicembre. Nonostante sia stata scongiurata ogni tipo di lesione al retto femorale della coscia sinistra, il pericolo di una ricaduta è ingente. Quei fatali dieci minuti contro il Malmoe, dopo diversi mesi di inattività per il problema al ginocchio, gridano ad una maggiore cautela. Senad Lulic invece ha superato il problema alla caviglia sinistra, a tratti è apparso in difficoltà contro la rapidità di Lennon, questo lieve infortunio ha troncato l'ultima parte di preparazione ed ora deve recuperare. Possibile che Petkovic decida di risparmiarlo domenica, per riaverlo fresco per Napoli, applicando quel turnover naturale tratteggiato nei giorni scorsi. Sulla corsia di destra restano da valutare le condizioni di Abdoulay Konko: "Non ci sono lesioni in atto delle fibre muscolari, c'è però una contrattura importante. Il ragazzo non ci sarà a Londra e adesso vediamo per domenica". Questo era il bollettino di martedì scorso del medico sociale Roberto Bianchini in riferimento al polpaccio sinistro del francese, per il quale i tempi di recupero saranno accertati tra domani e dopodomani. Difficile al momento ipotizzare un suo impiego contro i suoi ex compagni, vista anche la predisposizione del giocatore a infortuni di questo tipo. Porte aperte, eventualmente, per Cavanda e Scaloni, mentre al centro si prenota Michael Ciani, che contro gli Spurs è sceso in campo per la prima volta con la nuova maglia. Modibo Diakitè è ancora fuori forma, necessita di un lavoro supplementare per recuperare il gap con i compagni, resta poi da capire se e come verrà inserito da Petkovic nelle rotazioni nonostante il tecnico lo abbia più volte equiparato agli altri componenti in rosa per diritti e doveri. In mezzo al campo si attende l'evoluzione dello stato febbricitante di Lorik Cana ed Antonio Candreva, l'assenza dell'esterno d Tor de Cenci si è fatta molto sentire contro gli inglesi e Petkovic vorrebbe recuperarlo: in caso contrario si preparano Mauro Zarate ed Ederson, difficile che il mister punti ad una soluzione abbottonata come in Europa. Cristian Brocchi martedì è tornato ad indossare gli scarpini. Miroslav Klose ha accusato un fastidio alla caviglia intorno al 40' del primo tempo: dolore da trauma, è rimasto in campo sino alla fine e negli ultimi minuti si è fatto apprezzare anche per un paio di recuperi importanti in difesa. Si tratta dunque di una leggera contusione, domenica ci sarà, difficile che Petkovic rinunci alla sua classe e al suo carisma in una partita delicata come quella con i rossoblu. A meno che il fisico del tedesco non lo richieda espressamente...


Altre notizie - Ultime da Formello
Altre notizie

ESCLUSIVA - FLAMINIO, IL PROGETTO ESISTE: ECCO LO STADIO SOGNATO DAI LAZIALI, MA LOTITO... - FOTO

Va dove ti porta il cuore. Recita un vecchio detto caro ai più romantici. Dove andrebbe un tifoso Laziale se seguisse i palpiti del suo? A Piazza della Libertà, certo, ma anche in zona Flaminio, là dove -un tempo- sorgeva lo "Stadio della Rondinella. L&#...

FOCUS - DA BUFFON A KEITA, PASSANDO PER ICARDI, QUANDO IL CALCIO DIVENTA SOCIAL

Mark Zuckerberg, Jack Dorsey, Kevin Systrom, Larry Page e Sergey Brin. Nell’ordine sono gli inventori di Facebook, Twit...

FORMELLO - PROVE TATTICHE ANTI-TORO: BIAVA E KEITA OK, TERZETTO INEDITO A CENTROCAMPO

FORMELLO - Entra nel vivo la preparazione della sfida con il Torino. Reja e Bollini mostrano i granata alla rosa per circa ve...

RIVIVI IL LIVE - 'MEMORIAL MIRKO FERSINI', INZAGHI: "IL SUO RICORDO È SEMPRE VIVO" - FOTO&VIDEO

AGGIORNAMENTO ORE 20 - Termina la seconda partita, quella tra Lazio Primavera e Città di Fiumicino con il risultato di...

ATTACCO LAZIO, QUAGLIARELLA TENTATO DALLE SIRENE STRANIERE

C’è aria di telenovela. La Lazio che attende di certificare il rinnovo di Miroslav Klose, che già si &egr...

ESCLUSIVA - PEREA E L'IDEA PRESTITO, L'AG.: "NULLA DI VERO, HO PARLATO CON TARE! BRAYAN STA BENE ALLA LAZIO..."

Un sorriso contagioso. Brayan Perea non lo ha mai perso. Stessa espressione stampata sul volto, nei  momenti più ...

ESCLUSIVA - AMARCORD CALISTI: "RINGRAZIERÒ SEMPRE CHINAGLIA, È MERITO SUO SE SONO RIMASTO. FIORINI? UN AMICO VERO"

Amore a primo sguardo. Deve essere stato sicuramente così quando, il 7 ottobre 1984 ad Ascoli, Ernesto Calisti ba...
   Editore: Alessandro Zappulla Norme sulla privacy