FORMELLO - Inzaghi mischia gli uomini ma ha pochi dubbi. Wallace, Bastos e Caceres per una maglia

Pubblicato il 14 settembre 2018 alle ore 12:30
15.09.2018 07:10 di Valerio De Benedetti Twitter:   articolo letto 15142 volte
Fonte: Lalaziosiamonoi.it
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
FORMELLO - Inzaghi mischia gli uomini ma ha pochi dubbi. Wallace, Bastos e Caceres per una maglia

Mattinata di prove tattiche per la Lazio, che si è ritrovata quest'oggi a Formello alle ore 10.30. Dopo le prime indicazioni di ieri, arrivano conferme su quello che potrebbe essere l'undici a scendere al Castellani domenica contro l'Empoli. Inzaghi ha provato a mischiare le carte e i titolari nelle due formazioni schierate in campo (una squadra con il 4-3-1-2 dei toscani, l'altra con il 3-5-1-1), ma non ci saranno grandi stravolgimenti. Il tecnico piacentino sembra infatti intenzionato a confermare gran parte degli uomini che hanno battuto il Frosinone due settimane fa. Davanti a Strakosha sono sicuri del posto Acerbi e Radu, mentre l'unico ballottaggio rimane aperto sul centro-destra, dove Inzaghi non ha ancora scelto chi tra Wallace, Bastos e Caceres partirà dal primo minuto. Scontata la titolarità di Parolo, Leiva e Milinkovic-Savic in mediana, con il serbo che avrà la solita licenza di avanzare in fase offensiva e rendersi letale con le sue doti fisiche. Per quanto riguarda gli esterni, anche oggi Marusic ha dimostrato di aver messo alle spalle i problemi fisici che lo avevano costretto a rientrare in anticipo dal ritiro del Montenegro. Partirà dal primo minuto sulla destra, con Lulic che sarà invece il quinto a sinistra. A completare l'undici i soliti Luis Alberto e Immobile, con Correa che partirà ancora dalla panchina pronto a subentrare a gara in corso. 

INFERMERIA - Poche novità invece per quanto riguarda l'infermeria. Ieri Berisha ha svolto un lavoro differenziato sul campo, proseguito anche nella giornata di oggi. Bisognerà attendere ancora qualche giorno per rivedere in gruppo anche Luiz Felipe, sul quale però filtra ottimismo. Potrebbero arrivare delle novità già nella prossima settimana. L'obiettivo rimane il derby, anche se il brasiliano spera di poter mettere qualche minuto nelle gambe già nella gara infrasettimanale di mercoledì 26 settembre contro l'Udinese.