VERSIONE MOBILE
tmw
 Venerdì 6 Marzo 2015
ULTIME DA FORMELLO
CALCIOMERCATO, QUALI RUOLI DOVREBBE RITOCCARE LA LAZIO PER LOTTARE AL VERTICE?
  
  
  
  

ULTIME DA FORMELLO

RIVIVI LA DIRETTA - Reja dopo Juventus-Lazio: "La squadra ha dato tutto, che carattere! Siamo ancora terzi..."

Dal nostro inviato Francesco Ponticiello
11.04.2012 23:58 di Marco Ercole  articolo letto 2443 volte
Fonte: Lalaziosiamonoi.it
© foto di www.imagephotoagency.it

PREMI F5 PER AGGIORNARE

TORINO - Niente da fare, la Lazio a seguito di una partita arcigna non riesce a uscire indenne dallo Juventus Stadium. Bianconeri che hanno dominato per tutta la partita ma che sono riusciti a trovare la rete del vantaggio solamente grazie a un calcio da fermo, una prodezza di un eterno Alessandro Del Piero abile a capitalizzare al meglio l'unico errore di una partita stratosferica di Federico Marchetti. Fortunatamente Udinese e Napoli non sono riuscite ad approfittare di questo passo falso, ma adesso ci sarà da tenere sotto controllo anche Roma e Inter che iniziano ad avvicinarsi pericolosamente. Prima di passare con la mente al Novara, il tecnico Edy Reja spiegherà la partita nella consueta conferenza stampa del dopo gara che potrete seguire in diretta scritta con
Lalaziosiamonoi.it.

Sul gol di Del Piero nato da una punizione dubbia: “Non so sinceramente se c'era fallo di mano. Questo cose a Torino possono succedere. Però voglio sottolineare la prestazione della Lazio. La squadra ha dato tutto, forse è mancato qualcosa nelle ripartenze. Loro sono una squadra consistente fisicamente, non è facile giocare contro la Juve, forse i ragazzi meritavano qualcosa in più.

Giornata positiva o negativa: “Una giornata positiva considerando che l'Udinese e il Napoli hanno perso. Abbiamo ancora tre punti di vantaggio, ma dalla prossima partita non possiamo sbagliare. La squadra però sta crescendo dal punto di vista caratteriale, contro il Novara non sarà facile. Adesso durante la settimana vediamo chi ho a disposizione”.

Pochi contropiedi nel primo tempo: “Non è facile giocare contro di loro, sulla fasce chi ha più forza prevale. Noi qualche volta ci abbiamo provato non volevamo giocare una partita d'attesa. Però loro affondavano sulle zone laterali e avevano il predominio del gioco. Sul piano difensivo ci siamo sistemati anche bene, poi nel secondo tempo abbiamo limitato il fraseggio della Juventus. Peccato per questa punizione”

Qualche errore di troppo per Cana e Ledesma: “Noi qualcosa sul piano tecnico lo concediamo, abbiamo giocatori di qualità ma non in quella zona del campo. Non posso chiedere a questi giocatori determinate giocate”.

Si torna sul gol di Del Piero: “Non ho parlato con Marchetti. Devo rivedere la barriera non posso in questo momento fare un'analisi. Forse in questa occasione abbiamo avuto un po' di apprensione. Lui ha battezzato la palla sul suo palo. Non ha visto la palla? Possibile".


Altre notizie - Ultime da Formello
Altre notizie

FOCUS - L'INFATICABILE PAROLO ASSENTE CON LA FIORENTINA, MA IL SUO PRIMATO NON È IN PERICOLO...

Sembra appena uscito da un corso di bon ton, con quella faccia da bravo ragazzo e la parlantina da avvocato navigato, ma quando scende in campo si trasforma e abbandona i panni dello scolaretto diligente. Marco Parolo è lo stacanovista della Lazio di Pioli, l'infaticab...

FELIPE ANDERSON: "FELICE PER L'ASSIST, MA SERVE PIÙ CONCENTRAZIONE. ORA TESTA ALLA FIORENTINA"

Per Felipe Anderson dribblare è la cosa più facile del mondo. Non solo. Assist, come contro il...

ESCLUSIVA - FINAL EIGHT PRIMAVERA A MACERATA, LA SOCIETÀ MARCHIGIANA CONFERMA: "CI SONO ALTE PROBABILITÀ"

La stagione regolare non si è ancora conclusa, ma già si pensa alla sede più opportuna per ospitare...

PAROLO, INCASSA E RILANCIA: "TORNEREMO DA NAPOLI CON LA FINALE!"

La solita dose di quantità abbinata a qualità, Marco Parolo è l'ago della bilancia del centrocampo...

FORMELLO - KLOSE E CANDREVA PER NON RIMPIANGERE MAURI. TOCCA A BERISHA, STESSA DIFESA DI UDINE

FORMELLO - Si respira l’aria della grande sfida in casa Lazio. Stefano Pioli prepara la rivincita a Rafa Benitez. La...

CANDREVA: "ANDREMO A NAPOLI PER FARE LA PARTITA! POSSO E DEVO FARE DI PIÙ"

Corre sempre Antonio Candreva, ci mette cuore e anima. Contro il Napoli si è visto forse meno, ma il suo grande lavoro...

BRASILE, PRIMA RIMANDATA PER FELIPE ANDERSON: NESSUN ITALIANO TRA I CONVOCATI DI DUNGA

Dovrà rimandare il sogno, ma sembra ormai davvero solo questione di tempo. Niente prima convocazione per Felipe...
   Editore: Alessandro Zappulla Norme sulla privacy   

Utilizzo dei Cookie

CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.