De Vrij: "Perdere la finale fa male, volevamo regalare la Coppa ai tifosi. Ma il senso della stagione non cambia"

Pubblicato il 17/05 alle 23.35
 di Alessandro Vittori Twitter:   articolo letto 8176 volte
Fonte: Alessandro Vittori - Lalaziosiamonoi.it
© foto di Federico Gaetano
De Vrij: "Perdere la finale fa male, volevamo regalare la Coppa ai tifosi. Ma il senso della stagione non cambia"

Ancora la Juventus a sbarrare la strada alla Lazio. Troppo forti i bianconeri che portano a casa la Coppa Italia. In mixed zone è intervenuto de Vrij ai microfoni dei cronisti presenti: “Sappiamo quanto è forte la Juventus, ci abbiamo provato ma è mancata un po’ di fortuna. Purtroppo non è andata bene. Sarebbe stato bello vincere questa finale, abbiamo fatto una grande stagione, non cambia perdere la finale ma fa male. Era iniziata bene con l’occasione di Keita, poi abbiamo sbagliato troppo e i bianconeri sanno cosa fare in queste situazioni”.

Inoltre de Vrij si è fermato anche ai microfoni di Lazio Style Channel: “Mi dispiace tanto per la squadra, per tutti i tifosi. Volevamo vincere questa finale anche se sapevamo quanto fosse forte la Juve, si è visto anche oggi. Ci abbiamo provato ma erano troppo forti. Come sto? Sono deluso. I nostri tifosi sono stati grandissimi, ci hanno sostenuto fino alla fine. Purtroppo non abbiamo potuto regalargli la vittoria e la Coppa, il calcio purtroppo è così. La Juve ha giocato con la miglior squadra, così come anche noi. Abbiamo visto quanta qualità hanno, sono grandissimi giocatori. Ci è mancata un po’ di fortuna, soprattutto nel secondo tempo la palla non voleva entrare. La Juventus, comunque, ha meritato la vittoria. Juve troppo forte? Stasera sono stati superiori a noi, soprattutto nel primo tempo quando hanno segnato due gol. Nella seconda frazione ci abbiamo provato ma era difficile tornare in partita”.