VERSIONE MOBILE
tmw
 Domenica 23 Novembre 2014
MULTIMEDIA
MULTIMEDIA

Tensione fuori il Vicente Calderon, aggrediti tre tifosi della Lazio - PHOTOGALLERY - VIDEO

Dai nostri inviati Alessandro Zappulla e Alessandro De Dilectis
23.02.2012 19:10 di Ivan Pantani  articolo letto 11903 volte
Fonte: LaLazioSiamoNoi.it

AGGIORNAMENTO ORE 20.22 - La situazione è ormai tornata tranquilla. Quello che è successo fuori dallo stadio prima della partita è l'ennesimo episodio che testimonia l'inciviltà di alcune tifoserie che invece dovrebbero essere abituate al clima delle partite europee e ai valori di una sana competizione sportiva. Accecati dal desiderio di arrivare al contatto con i tifosi biancocelesti, i supporter dell'Atletico Madrid hanno cercato in tutti i modi di individuare qualche tifoso della Lazio che non fosse entrato scortato dalla polizia. La maggior parte dei supporter biancocelesti infatti sono stati incolonnati e difesi dalle forze dell'ordine per l'ingresso al campo e grazie a queste misure di sicurezza non è successo niente. Nelle zone limitrofe però i tifosi dell'Atletico hanno tentato una ricerca forsennata al tifoso della lazio rimasto staccato dal gruppo, una vera e propria caccia all'uomo. I tre tifosi, non facenti parte di gruppi di tifo organizzato biencoceleste, hanno subito una vera e propria imboscata degli spagnoli che in diverse decine si sono scagliati anche contro famiglie e bambini. Chissà se anche domani Marca avrà il coraggio di dire che il vero problema di questa partita è rappresentato dai tifosi della Lazio...

 

AGGIORNAMENTO 19.30 - Proprio in questo istante si stanno verificando degli scontri tra i tifosi della Lazio e quelli dell'Atletico Madrid nei dintorni dello stadio Vincente Calderon, dopo che le schermaglie erano iniziate con la polizia spagnola .

Il caos in casa Lazio sta continuando ed ha prevedibilmente coinvolto anche i supporters biancocelesti presenti a Madrid per assistere alla gara contro l’Atletico. In questi minuti c’è stato un contatto tra le forze dell’ordine nella zona della porta 31 dello stadio. Come anticipato nei giorni scorsi, era noto il grande dispendio di contingenti di polizia per sedare eventuali problemi d’ordine pubblico in vista della gara.


Altre notizie - Multimedia
Altre notizie

TROPPA JUVENTUS, POCA LAZIO: ALL'OLIMPICO È FESTA BIANCONERA

L’importanza di chiamarsi Pogba: due gol e un palo, il francese indirizza da solo una partita sulla carta proibitiva, il numero 6 della Juventus sembra di un altro pianeta. Il primo squillo del galletto arriva al minuto 25: corsa di 50 metri, stop e gol, la Juventus tutta r...

LA MOVIOLA - NELLA SELVA DI GIALLI SI SALVA SOLO KEITA

Damato si conferma un talismano per la Juventus, anche questa volta con lui in direzione i bianconeri portano a casa i...

ESCLUSIVA - PRIMA CONVOCAZIONE PER PRCE, L'AGENTE: "UNA SPINTA IN PIÙ PER LAVORARE MEGLIO"

La sorpresa di giornata si chiama Franjo Prce, convocato per la prima volta da mister Pioli. Dopo l'attesa eterna...

IL RAMMARICO DI PIOLI: "NON SIAMO ANCORA UNA GRANDE SQUADRA..."

Un tre a zero senza appello. La Lazio ci ha provato, specie nel primo tempo, ma questa Juventus è sembrata davvero...

FORMELLO - CANA CE LA FA, RADU VERSO LA PANCHINA. E KEITA È IN RAMPA DI LANCIO...

FORMELLO - "Non è stata una settimana semplice, deciderò la formazione tra oggi e domani". Pioli...

LLSN TV - SPECIALE LAZIO-JUVENTUS

Torna l'appuntamento con LALAZIOSIAMONOI WEB RADIO & TV, per seguire insieme la 12a giornata di...

DJORDJEVIC: "NON HO DETTO ADDIO ALLA SERBIA". E LA FEDERCALCIO SERBA DIFENDE L'ATTACCANTE DELLA LAZIO

AGGIORNAMENTO ORE 15:30 DEL 21/11 - Anche la Federcalcio serba chiude il caso. Il Vice Presidente della FSS, Savo...
   Editore: Alessandro Zappulla Norme sulla privacy   

Utilizzo dei Cookie

CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.