Calciomercato Lazio, focus sulle uscite: Caicedo saluta, via pure Jony e Lukaku

Caicedo è sul piede di partenza, su di lui due club da Qatar e Arabia Saudita. Possono lasciare anche Jony e Lukaku per far posto a Fares.
09.08.2020 07:10 di Lalaziosiamonoi Redazione   Vedi letture
Fonte: MarcoValerio Bava, Alessandro Zappulla-Lalaziosiamonoi.it
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
Calciomercato Lazio, focus sulle uscite: Caicedo saluta, via pure Jony e Lukaku

Non solo acquisti. La Lazio lavora anche sulle uscite, per far quadrare i conti, per dare la possibilità di andare a giocare a quei calciatori che hanno trovato poco spazio, ma anche per offrire ad alcuni la chance di strappare l’ultimo grande contratto della carriera. È il caso di Felipe Caicedo che lascerà la Lazio dopo tre anni e altrettanti trofei messi in bacheca. Il suo agente sta cercando una sistemazione tra Qatar, Emirati e Arabia Saudita. La Lazio lascerà andare Caicedo, chiede 8 milioni per il suo attaccante, si può trattare, comunque vada Lotito metterà a segno una sostanziosa plusvalenza. S'è fatto avanti l'Al Duhail, club di Doha, che ha messo sul piatto un biennale da 6 milioni a stagione. I qatarioti ora devono trovare l'intesa con Lotito. Occhio anche all'Al Shabab, ha sondato il terreno, ha chiesto a Caicedo la disponibilità ad approdare a Riyad, dove Felipe pochi mesi fa ha alzato al cielo la Supercoppa Italiana. La Lazio ha messo in preventivo la cessione dell'ecuadoriano, sta lavorando su Muriqi per rimpiazzarlo. 

SINISTRA - In uscita ci sono anche Jony e Lukaku. Non rientrano nei piani del club, hanno deluso, per motivi diversi non hanno convinto. Lo spagnolo non si è adattato al ruolo di quinto, ci ha provato e non è andata. Jony piace in Liga: l’Osasuna ha chiesto informazioni, preferirebbe prendere il giocatore in prestito con diritto di riscatto, la Lazio spinge per una cessione a titolo definitivo. Jony viene valutato 6-7 milioni, anche la sua partenza significherebbe plusvalenza dopo il suo arrivo dal Malaga costato praticamente zero. Si cercherà una sistemazione anche a Jordan Lukaku. La Lazio è irritata per alcuni comportamenti del belga, i ritardi alle riunioni tecniche gli erano costati l’esclusione dalla gara contro la Juve. Il problema è trovare acquirenti. Lukaku ha vissuto due anni d’inferno, ha ginocchia fragili, chi può pensare d’investire su questo ragazzo? L’unica opzione sarebbe un prestito con diritto di riscatto, in modo da offrire al club acquirente la possibilità di testare Lukaku nell’arco di una stagione. A gennaio, il Royal Antwerp aveva fatto un sondaggio, ci si era fermati lì. Ora gli agenti stanno sondando il mercato a caccia di una nuova occasione. Arriverà? La Lazio lo spera. Perché va bene i colpi in entrata, ma bisogna anche sfoltire…

Calciomercato Lazio, si riapre la strada che porta a Kumbulla: la situazione

Calciomercato Lazio, si chiude per David Silva: firme in 48 ore

Torna alla home page

© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.