Correa, dalla richiesta di cessione all'offerta di settembre della Juve: il Tucu è in bilico

20.06.2021 07:25 di Elena Bravetti Twitter:    vedi letture
Fonte: Lalaziosiamonoi.it
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
Correa, dalla richiesta di cessione all'offerta di settembre della Juve: il Tucu è in bilico

Correa è il sacrificabile della Lazio. Era così se fosse rimasto Inzaghi e il discorso non è cambiato con Sarri. Un retroscena, riporta la rassegna stampa di Radiosei, fa comprendere certe dinamiche di mercato. Il Tucu, qualche mese fa, avrebbe chiesto la cessione. O meglio, avrebbe fatto sapere alla dirigenza biancoceleste il desiderio di prendere in considerazione, o di non farsi sfuggire, certe opportunità. La ferita risale a settembre. Era l'ultima settimana di mercato. La Juventus piombò su Correa. La proposta - si trattava di un prestito biennale con obbligo di riscatto - non convinse Lotito, che non avrebbe voluto privarsi di un titolare della squadra a venti giorni dal debutto nella fase a gironi di Champions

UN ANNO DOPO - A distanza di quasi un anno, l'argentino ci riproverà nel caso in cui dovesse presentarsi una nuova e irrinunciabile occasione. L'Arsenale sembra aver offerto 20 milioni. Una cifra modesta per le richieste della Lazio, che non lo lascerebbe andare per così poco. Nelle ultime ore, poi, avrebbe preso corpo l'interesse del Tottenham: Paratici condurrà il mercato degli Spurs e solo qualche mese fa l'avrebbe voluto alla Juventus. I biancocelesti, con un'offerta di 30/40 milioni, ragionerebbe a fondo e avvierebbe una trattativa. 

EQUIVOCO RUOLO - L'altro equivoco è legato al ruolo di Correa. Il Tucu è sempre stato un trequartista o un attaccante esterno. Così ha giocato sia nella Sampdoria che nel Siviglia prima di trasferirsi alla Lazio. Nel caso in cui dovesse rimanere, Sarri lo impiegherebbe da esterno d'attacco nel 4-3-3 o da seconda punta nel 4-3-1-2. Non ci sarebbe alcuna difficoltà a inquadrarlo nel nuovo sistema di gioco. E dopo anni da seconda punta, in cui Inzaghi l'ha avvicinato alla porta con risultati alterni, troverebbe una nuova collocazione. 

Lazio, Milinkovic e la pesca: vacanze all'insegna del relax - FOTO

Roma, Mourinho spiega la sua scelta: “Non si vince un trofeo da venti anni”

TORNA ALLA HOMEPAGE