ESCLUSIVA - Lazio, ag. Tizi: "Wesley? Giocatore di qualità, obiettivo possibile"

30.01.2019 08:00 di Claudio Cianci   Vedi letture
Fonte: Claudio Cianci - Lalaziosiamonoi.it
ESCLUSIVA - Lazio, ag. Tizi: "Wesley? Giocatore di qualità, obiettivo possibile"

Mancano pochissimi giorni al termine della sessione invernale di mercato. La Lazio in uscita ha piazzato Caceres e sta cercando di trovare qualche soluzione in entrata. Si è ipotizzato un mister X che Tare potrebbe tirare fuori dal cilindro. Per fare una panoramica sul calciomercato dei capitolini la redazione de lalaziosiamonoi.it ha contattato in esclusiva l’agente Gianluca Tizi, esperto di calcio belga e serbo: “Ho sentito Tare pochi giorni fa e gli ho domandato di cosa avesse bisogno, e lui mi ha risposto che non aveva nessuna necessità ma che il bisogno primario era quello di sfoltire la rosa. Non ho altre informazioni. Fa parte delle telefonate che faccio ogni sessione di mercato, il mio ruolo di mediatore è questo. Sicuramente nella Lazio ci sono dei giocatori che dovranno uscire, da quello che ho potuto intuire”.

WESLEY - “La Lazio ha sempre pescato bene in Belgio, Olanda e paesi limitrofi. Hanno sempre fatto delle buone operazioni. Non si azzecca sempre tutto, neanche la Juventus ci riesce. Ci sono dei fattori extra calcistici fra cui l’ambientamento di un giocatore che possono rendere un trasferimento un possibile errore. La Lazio si è sempre mossa bene su quei mercati: non so dire se andrà su un obiettivo o su un altro, ma tutto è possibile. Io ho sempre espresso un giudizio positivo sui prodotti del calcio belga, sono giocatori di qualità che si ambientano bene ovunque, non solo in Italia. La Lazio ha una bella conoscenza in merito a chi scegliere e ha sempre fatto bene. Da qui a dire che sceglieranno un elemento rispetto a un altro è difficile a dirsi, faccio fatica a pronunciarmi in questo senso. Sicuramente è possibile che si muovano in quella direzione. I biancocelesti conoscono quel mercato e avranno scout che vanno lì tutte le settimane a verificare di persona”.

LAZIO, MERCATO - Bisogna capire se si è un top club oppure no. Il problema della Lazio, da anni, è questo: i biancocelesti sono un top club oppure no? Questa domanda la feci anni fa, scherzando, all’amico Gino Pozzo quando gli proposi un giocatore. Lui mi rispose che le cifre richieste erano da top club e io gli dissi ‘Presidente, l’Udinese è un top club o no?’. Lui si mise a ridere e non mi rispose. Quindi la domanda è questa: la Lazio è un top club o no? Se la Lazio si pone come squadra di primissima fascia allora bisogna pensare che non possa solo cedere. Lotito è molto attento al portafoglio. Mi rendo conto che questo può sembrare un discorso che scontenta i tifosi. I tifosi vogliono bel gioco e risultati, non necessariamente in quest’ordine”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge