Lazio, Bonacina a LLSN: "Buona prova ma dobbiamo essere più cattivi. Capanni? Ha grandi qualità"

pubblicato il 24-11-2018 alle 17.20
25.11.2018 07:20 di Valerio De Benedetti Twitter:   articolo letto 4530 volte
Fonte: Da Formello, Valerio De Benedetti e Leonardo Giovannetti - Lalaziosiamonoi.it
Lazio, Bonacina a LLSN: "Buona prova ma dobbiamo essere più cattivi. Capanni? Ha grandi qualità"

Sette vittorie in otto partite disputate e squadra ancora imbattuta in campionato. La Lazio di Valter Bonacina continua a volare in classifica, tenendo bene a mente l'obiettivo promozione. Al termine della sfida proprio il tecnico biancoceleste è intervenuto ai microfoni de Lalaziosiamonoi.it: "Stiamo migliorando, manca ancora la freddezza, precisione e cattiveria sotto porta per chiudere prima le partite. Anche a livello di gioco abbiamo concesso un po’ troppo, soprattutto il primo tempo. I ragazzi devono essere meno superficiali e più determinati". 

SU CAPANNI E DE ANGELIS - "Sono due ragazzi molto umili, si impegnano sempre e stanno migliorando. Capanni si è integrato bene nel gruppo e nel gioco. È molto intelligente e ha qualità importanti, ora deve trovare la continuità nei 90 min". 

INFERMERIA - "Non ci sono guai muscolari. Petricca aveva un problema al polpaccio e l’ho tenuto fuori per precauzione. Arapi ha una pubalgia, è chiaro che il suo recupero sarà più lungo. Nimmermeer ancora non ha avuto il transfer, stiamo aspettando". 

L’ATTEGGIAMENTO - "Abbiamo fatto passi in avanti da questo punto di vista, ma dobbiamo essere più cattivi e concedere meno. A centrocampo entravano troppo facilmente, arrivando al limite dell’area e mettendoci in difficoltà. Il Perugia, per come era messo in campo, ci ha dato fastidio. Anche per caratteristiche fisiche abbiamo sofferto un po’: essendo una squadra fisicamente ben strutturata soffriamo le compagini più veloci. Possiamo migliorare dal punto di visto dell’atteggiamento, vorrei che la squadra facesse sempre la partita e rimanesse il più possibile nella metà campo avversaria".