EURORIVALI - Remuntada al Sanchez Pizjuan: un Siviglia pazzo acciuffa il pareggio con due gol nel finale

Pubblicato il 10/02 alle 20:22
11.02.2019 07:28 di Federico Marchetti Twitter:   articolo letto 9900 volte
Fonte: Lalaziosiamonoi.it
EURORIVALI - Remuntada al Sanchez Pizjuan: un Siviglia pazzo acciuffa il pareggio con due gol nel finale

La Lazio ha archiviato la 23esima giornata di Serie A vincendo con l'Empoli addirittura giovedì scorso e adesso pensa al Siviglia, che però non si presenta al meglio al match di andata dei sedicesimi di finale di Europa League. L'avversaria europea della Lazio scende in campo in Liga contro l'Eibar, un match casalingo in cui l'imperativo per gli uomini di Machin è la vittoria, che manca in campionato dal 26 gennaio. Il Sanchez Pizjuan è costretto però ad assistere ad una prestazione blanda del Siviglia, che si fa mettere sotto dagli avversari e, dopo aver subito lo 0-1 da parte di Orellana nella prima frazione, al rientro dagli spogliatoi non trova la reazione e anzi vede il passivo farsi più pesante grazie al colpo di testa di Charles Dias, propiziato dalla sponda di un Arbilla totalmente dimenticato in area dalla difesa dei rojiblancos. Negli ultimi minuti tra gli uomini di Machin comincia a serpeggiare anche un certo nervosismo, al punto che un brutto fallo fa rimediare a Banega il secondo cartellino giallo della sua partita. Il Siviglia resta in dieci per gli ultimi minuti di partita e, paradossalmente, è proprio in questo frangente che riesce a trovare la forza per capovolgere il risultato, prima riducendo lo svantaggio grazie al sinistro del solito Ben Yedder, assistito da Sarabia, poi è proprio quest'ultimo a fare impazzire i tifosi battendo Riesgo per la seconda volta nel giro di quattro minuti. Risultato finale di 2-2 e Siviglia che non può che gioire, ma la squadra di Machin continua a dimostrare più di qualche falla e adesso dovrà misurarsi con la Lazio: appuntamento all'Olimpico giovedì prossimo, riparte l'Europa League.