Coppa Italia, Gomez avvisa la Lazio: "Vogliamo portare tutta Bergamo a Roma!"

25.04.2019 23:11 di Antoniomaria Pietoso Twitter:    Vedi letture
Fonte: Antoniomaria Pietoso - Lalaziosiamonoi.it
© foto di www.imagephotoagency.it
Coppa Italia, Gomez avvisa la Lazio: "Vogliamo portare tutta Bergamo a Roma!"

GOMEZ POST ATALANTA - FIORENTINA - L'Atalanta ha strappato il pass per la finale di Tim Cup superando per 2-1 la Fiorentina. I bergamaschi sfideranno la Lazio, il 15 maggio all'Olimpico e sembrano già pronti. Protagonista della serata è stato Alejandro Papu Gomez che si è conquistato un rigore e ha siglato la rete del 2-1. L'argentino ha parlato a caldo al termine della sfida ai microfoni di Rai1 commentando il match e caricando l'ambiente in vista della finale: "È un'emozione enorme, era il nostro obiettivo da quando abbiamo eliminato la Juve, era l'unica cosa a cui pensavamo. Finale? Vogliamo portare tutta la città a Roma. Ultimamente abbiamo preso qualche gol nei primi minuti, dobbiamo migliorare anche su questo, ma la squadra ha la forza per reagire fisicamente e mentalmente e questo la rende molto forte. Il primo obiettivo è raggiunto, adesso dobbiamo concentrarci sul campionato e cercare di vincere le partite, non sarà facile ma fino all'ultima sarà tutto aperto. La dedica va alla famiglia e ai miei compagni, da luglio stiamo facendo tanti allenamenti e partite, sono più con loro che con la famiglia, è un gruppo spettacolare".

 

LE PAROLE DI DJIMSITI E CASTAGNE Ha parlato della finale anche Berat Djimsiti che ai microfoni di Rai Sport ha detto: "Chi temo della Lazio? Non pensiamo ai giocatori dell'avversario, sappiamo che tutti gli attaccanti in A sono bravi.  Milinkovic, Immobile e gli altri sono dei grandi calciatori, ma noi come squadra siamo forti e giochiamo ogni gara per vincere. Anch'io dopo aver preso gol dopo tre minuti sapevo che saremmo stati capaci di rimontare, avevamo detto che qualsiasi cosa fosse successa avremmo provato a vincere e anche oggi ci siamo riusciti".  Mostra tutta la sua gioia anche Timothy Castagne che a Rai Sport indica la via e ha una preferenza per il finale di stagione:  "Champions o Coppa Italia? È difficile, ma se vinci un trofeo rimane per la città e per la società, quindi sceglierei la Coppa. Ci garantirebbe anche l'Europa League, un trofeo resta per tutta la vita. Anche quando prendiamo gol all'inizio come capita sempre a noi sappiamo ribaltare e rimanere dentro la partita, poi siamo sempre forti fisicamente e quello è importante. Abbiamo fatto tre belle partite, abbiamo ribaltato la Juve e anche la Fiorentina, meritiamo la finale, speriamo di vincere. Sarà difficile ma se vinciamo avremo buttato fuori le migliori squadre. Milan o Lazio in finale? Sono due grandi squadre, con il Milan abbiamo perso in casa pur giocando bene, giocheremo in campionato con la Lazio, sarà un test prima della finale. Gasperini ci ha detto che avremmo dovuto accorciare di più perché abbiamo lasciato troppo spazio anche in mezzo, nella ripresa abbiamo fatto meglio, qualche volta ci hanno presi d'infilata ma con loro è difficile perché sono molto veloci. Tornare da zero a tre a tre a tre contro la Roma ci ha dato forza, anche vincere con la Juve è stato importante per noi".

 

COPPA ITALIA, LA FINALE SARÀ LAZIO-ATALANTA

COPPA ITALIA, LA GIOIA DI GASPERINI E PERCASSI

TORNA ALLA HOMEPAGE