ESCLUSIVA Radiosei - Diabolik: “Serve una reazione da parte dei giocatori. La nostra rabbia è preventiva”

Pubblicato il 4/11 alle ore 18.48
05.12.2018 07:10 di Andrea Marchettini  articolo letto 11377 volte
Fonte: Lalaziosiamonoi.it
ESCLUSIVA Radiosei - Diabolik: “Serve una reazione da parte dei giocatori. La nostra rabbia è preventiva”

La Lazio è in ritiro a Formello. Oggi i biancocelesti hanno svolto regolarmente l’allenamento nel centro sportivo. Sarà una settimana decisiva, durante la quale la squadra deve ritrovare le giuste motivazioni. Ai microfoni di Radiosei, durante la trasmissione ‘La voce della Nord’, è intervenuto Fabrizio ‘Diabolik’ Piscitelli: “Io voglio vedere i giocatori della Lazio dare tutto in campo. Milinkovic ieri ha detto di essere distratto dalle voci di mercato, è inaccettabile questo. La nostra rabbia è preventiva: noi non vogliamo arrivare come l’anno scorso, che sfioriamo l’obiettivo. Quest’anno stiamo regalando punti, le ultime tre partite andavano vinte tutte. Ritiro punitivo? Non mi sembra una punizione giocare a pallone dentro un centro sportivo. Aspettiamo sabato sera, quando spero che arriverà una bella vittoria per voltare pagina. Serve continuità. Arriveranno le partite in cui gli arbitri ci penalizzeranno. Dobbiamo arrivare terzi o quarti, perché la Lazio ha il potenziale per farlo. Sabato dovremo essere in tanti a sostenere la nostra Lazio, non andremo allo stadio per contestare la squadra ma per  vedere se i giocatori avranno la dovuta reazione.  Dobbiamo far tirare fuori gli attributi a questi ragazzi, noto un appiattimento generale che mi infastidisce parecchio”.