Lazio, Inzaghi: "Complimenti ai ragazzi, ora aspetto Milinkovic e Luis Alberto"

Pubblicato l'8/11/2018 alle ore 21.15
09.11.2018 07:05 di Francesco Bizzarri Twitter:   articolo letto 10382 volte
Fonte: Lalaziosiamonoi.it
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
Lazio, Inzaghi: "Complimenti ai ragazzi, ora aspetto Milinkovic e Luis Alberto"

Obiettivo centrato, la Lazio di Simone Inzaghi va in Europa League. Il mister biancoceleste, ai microfoni di Sky Sport 24, ha commentato il match contro il Marsiglia: "I ragazzi sono stati bravi, sei punti contro il Marsiglia, squadra forte, non è da tutti. È il secondo anno che andiamo ai sedicesimi con due partite d’anticipo. Volevamo questa qualificazione, giocare il giovedì porta via tante energie. Ai sorteggi l’avevamo detto: il Marsiglia era la finalista dell’Europa League, sono forti. Il Francoforte sta facendo un girone perfetto. In Germania è andata male purtroppo. Avevamo bisogno di questa partita stasera per chiudere il discorso. Nel primo tempo si è sofferto un po’, ma nulla di che. Nel finale poi ha salvato Strakosha. Avevamo preparato una partita diversa. Il Marsiglia non aveva mai giocato con la difesa a 5: abbiamo cambiato tutto quello provato in allenamento. I ragazzi sono stati bravissimi. Di volta in volta, chi chiamo in causa, si fa sempre trovare presente. Correa-Immobile? Sono tutti complementari, anche Caicedo ha fatto benissimo, Luis Alberto sta rientrando nei migliori dei modi. Ogni volta faccio delle scelte. Caicedo ha avuto un risentimento all’adduttore ed ho preferito non rischiarlo. Non so se recupera per Sassuolo. Domenica ci aspetta una partita difficile".

CRESCERE - "MIlinkovic sta crescendo. Luis Alberto ha rallentato un po’, ma è un ragazzo generoso, non si è mai tirato indietro anche quando non stava benissimo. Tornerà al meglio. La concorrenza è cresciuta, certo. Correa è forte e mi mette in difficoltà. Abbiamo la fortuna di fare le Coppe, così giocano tutti. Il nostro obiettivo era passare il turno, ci siamo riusciti, siamo felici. La difesa? Ci sono giocatori importanti. Wallace domenica ha fatto bene, stasera non l’avrei mai tolto, ma aveva un problema al gluteo. Ho preferito fare la sostituzione. Ho preservato Radu che aveva dato la sua disponibilità a giocare. Dobbiamo continuare così, il campionato è importante".

"ORGOGLIOSO DEI MIEI RAGAZZI" - "Quello che volevamo era chiudere stasera. Dobbiamo applaudire questi ragazzi, è una soddisfazione vedere che chiunque io chiami dà il meglio e resta sempre sul pezzo. Ci aspettavamo il Marsiglia con la difesa a 4 e non a 5, ma non è stato un problema, i ragazzi sono maturi, bravissimi a interpretare una partita così. Sassuolo? Partita difficile come tutte, in Serie A. È in salute, sta bene. Dobbiamo prepararla al meglio nel minor tempo possibile. Difesa oggi? Inizialmente avevo pensato di giocare con Ramos centrale, Wallace destra e Acerbi a sinistra. Poi ho preferito tenere Francesco, che ci dà garanzie e sia in grado di leggere bene le situazioni. Anche oggi è stato bravissimo", ha dichiarato ai microfoni di Lazio Style Channel.