Lazio, estasi Milinkovic: prodezza alla Ibra e Sassuolo nel mirino

21.11.2019 09:30 di Lalaziosiamonoi Redazione   Vedi letture
Fonte: Matteo Mosciatti - Lalaziosiamonoi.it
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
Lazio, estasi Milinkovic: prodezza alla Ibra e Sassuolo nel mirino

Potente, a tratti discontinuo, ma dotato di capacità fuori dal comune. Nel bene e nel male Sergej Milinkovic-Savic si prende la scena in casa Lazio. Il centrocampista serbo ha iniziato la stagione positivamente, ma non ancora ai livelli di due anni fa, quando ha incantato dall’inizio alla fine collezionando ben 12 gol in 35 presenze. Ora che di reti firmate ne vanta solo 2, le prodezze migliori le fa in allenamento. Mercoledì, Formello: cross di Lucas Leiva, stacco e tacco destro al volo di SMS. Battuto il giovane, incolpevole Alia. Una magia alla Ibrahimovic, a cui l’ex talento del Genk viene spesso accostato per tecnica e strapotere fisico. Come riporta la rassegna stampa di Radiosei, il ragazzo è tornato carico dagli impegni con la Serbia, in cui ha giocato 70 minuti complessivi tra la gara contro il Lussemburgo e quella contro l’Ucraina. D’altronde in Serie A aveva chiuso l’ultimo ciclo di partite alla grande, risultando decisivo in 3 dei 4 gol biancocelesti ai danni del Lecce. Il miglior Milinkovic per una Lazio convinta delle proprie ambizioni Champions. E domenica c’è il Sassuolo, che l’ultima volta che ha perso contro i capitolini (25 febbraio 2018) da SMS ne ha presi 2…

LAZIO, LE PAROLE DI IMMOBILE IN VATICANO

LAZIO, L'ESCLUSIVA CON PAVANELLO DI MACRON

CLICCA QUI PER TORNARE ALLA HOME PAGE