Lazio, orgoglio Ledesma: "Che emozione i derby vinti. Delio Rossi un maestro"

15.09.2018 12:35 di Lalaziosiamonoi Redazione   Vedi letture
Fonte: Tommaso Guernacci - Lalaziosiamonoi.it
© foto di Federico Gaetano
Lazio, orgoglio Ledesma: "Che emozione i derby vinti. Delio Rossi un maestro"

Non c'è niente da fare, la maglia della Lazio ti rimane cucita addosso. Una volta che l'hai indossata, ormai è una seconda pelle. E non è tutto: si è sempre pronti a riempirsi il petto con parole dal colore biancoceleste e da un dolce ricordo. Lo sa bene Ledesma, ex capitano e giocatore simbolo di una Lazio tutta cuore e grinta. Erano gli anni di un "rinascimento" Lazio, un periodo storico di cui Ledesma conserva ancora forti emozioni, dichiarandosi orgoglioso di averne fatto parte: "La Coppa Italia vinta in finale contro la Roma è storia. Ma anche quella conquistata contro la Samp, poi ricordo il primo derby vinto: 3-0 con un mio gol. Porto nel cuore l'amore della gente laziale che ancora adesso mi riempie d'affetto, anche se non gioco più lì. Sono orgoglioso di essere stato il loro capitano". Fondamentali per lui sono stati anche tutti gli allenatori avuti nei suoi anni a Roma e agli inizi della sua carriera in Italia: "Devo tanto a Delio Rossi che è stato il mio maestro. Reja a Roma mi ha dato fiducia in un momento difficile. Con Petkovic alla Lazio abbiamo vinto tanto, ma ricordo con piacere anche Gregucci (ex Lazio anche lui, ndr.) a Lecce". Queste le sue parole riportate dall'odierna rassegna stampa di Radiosei