FORMELLO - Campi vuoti, si riprende mercoledì senza i nazionali. Attesa per gli esami di Caicedo

pubblicato il 12-11-2018 alle 19.30
13.11.2018 07:20 di Lalaziosiamonoi Redazione  articolo letto 4501 volte
Fonte: Lalaziosiamonoi.it
FORMELLO - Campi vuoti, si riprende mercoledì senza i nazionali. Attesa per gli esami di Caicedo

Due giorni di riposo e la ripresa fissata per mercoledì pomeriggio. Dopo la sfida di ieri contro il Sassuolo, Simone Inzaghi ha sciolto le riserve e concesso 48 ore di riposo ai suoi ragazzi. La settimana di sosta permetterà al tecnico biancoceleste di preparare la sfida col Milan con molta attenzione, ma servirà anche per permettere a chi non è al top della forma di recuperare terreno. Leiva è appena rientrato da un infortunio muscolare agli adduttori, Luis Alberto ha ricominciato a mettere minuti importanti nelle gambe dopo il lavoro personalizzato delle scorse settimane. C'è poi Caicedo, fermo per un edema all'adduttore, e unico giocatore ancora fermo in infermeria. Nei prossimi giorni l'attaccante ecuadoregno si sottoporrà a degli accertamenti strumentali che chiariranno le sue condizioni. Non dovrebbe essere nulla di preoccupante, e potrebbe tornare a disposizione già per la gara col Milan. 

Inzaghi lavorerà con un gruppo ridotto, visto che ben dieci elementi della rosa saranno impegnati con le rispettive nazionali: Murgia (Under 21), Pedro Neto (Portogallo Under 19), Strakosha, Bastos, Caceres, Marusic, Milinkovic, Berisha, Badelj e infine Immobile. Rientreranno a scaglioni soltanto a partire dall'inizio della prossima settimana. Ecco perché in gruppo potrebbe essere aggregato anche qualche giovane della Primavera.