FORMELLO - Lazio, recuperati Milinkovic e Parolo. Davanti c'è Ciro

19.02.2019 12:45 di Carlo Roscito Twitter:   articolo letto 9978 volte
Fonte: Carlo Roscito - Lalaziosiamonoi.it
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
FORMELLO - Lazio, recuperati Milinkovic e Parolo. Davanti c'è Ciro

FORMELLO - Due sorprese positive per la Lazio, una dopo l’altra. Prima entra in campo Luis Alberto, poi raggiunge i compagni anche Parolo: Inzaghi li ritrova in gruppo nella rifinitura anti-Siviglia e probabilmente se li porterà dietro per la trasferta di domani. Parolo, tra i due, ha anche chance di giocare titolare: all’andata aveva riportato una distorsione alla caviglia sinistra, l’infortunio non ha interessato i legamenti e stamattina è tornato a lavorare in campo. Movimenti abbastanza sciolti. Per lui seduta completata al contrario dello spagnolo, che svolge una parte delle prove tattiche e poi si impegna in un differenziato lungo la fascia con il preparatore atletico Ripert. Si era parlato di lesione muscolare. I tempi di recupero, all’atto pratico, la smentiscono.

RECUPERI. La difesa resta il reparto in emergenza. Sono rimasti a disposizione soltanto Patric, Acerbi e Radu (ok dopo l’attacco gastrointestinale). La stessa linea a tre vista a Marassi. A centrocampo sono aumentate le possibilità di scelta: Milinkovic ha risolto la lesione di primo grado (seconda sgambata da riaggregato) e Durmisi regala un’opzione in più per le fasce. Si è ribloccato ieri, invece, Berisha. Mezzo allenamento in gruppo - quello di ieri mattina -prima di un altro stop.

DUBBI. Inzaghi sceglierà Marusic e Lulic per le corsie esterne. Romulo e Cataldi dovrebbero partire dalla panchina dopo la buona prova di Genova come mezzali. In mezzo ballottaggi dettati dalle condizioni fisiche: è un rischio, ma Inzaghi potrebbe pure scegliere il terzetto con Milinkovic e Parolo ai lati di Leiva. Dipenderà dalle sensazioni dei calciatori appena rientrati. A meno che non venga confermato Badelj, il migliore in campo a Marassi. Il croato può spostarsi a fare l’intermedio per consentire a Inzaghi di giocarsi a partita in corso uno tra Milinkovic e Parolo. Davanti Immobile titolare certo, il dubbio è sul suo partner: Correa è in leggerissimo vantaggio su Caicedo.

PROBABILE FORMAZIONE (3-5-2): Strakosha; Patric, Acerbi, Radu; Marusic, Milinkovic, Leiva, Parolo, Lulic; Correa, Immobile. A disp.: Proto, Durmisi, Cataldi, Romulo, Badelj, Luis Alberto, Caicedo. All.: Inzaghi.