FORMELLO - Lazio, subito la ripresa: torna Correa, Badelj ci prova con Leiva a rischio...

Pubblicato alle ore 00.30
26.10.2018 07:19 di Lalaziosiamonoi Redazione  articolo letto 15815 volte
Fonte: Lalaziosiamonoi.it
© foto di Federico Gaetano
FORMELLO - Lazio, subito la ripresa: torna Correa, Badelj ci prova con Leiva a rischio...

FORMELLO - Il ritorno a Roma immediato, l’allenamento questa mattina nel centro sportivo biancoceleste. Alle 11 alla Lazio sarà già in campo per la seduta di scarico. Inzaghi si è portato via dal Velodrome tre punti e un paio di acciaccati. Niente di preoccupante per Caicedo, mentre Leiva è in forte dubbio per il posticipo di lunedì sera con l’Inter. È stato sostituito per un fastidio all’adduttore, verrà valutato tra 48 ore, quando gli accertamenti potranno dare un quadro più preciso dell’infortunio. La speranza è che si tratti di una contrattura, come riportato dallo staff medico nel postpartita. In ogni caso i tempi sono strettissimi. Già Badelj in regia è alle prese con un affaticamento alla coscia: ha saltato Parma e Marsiglia, ieri ha svolto un lavoro differenziato mentre i compagni svolgevano la rifinitura. Dovrebbe farcela a recuperare e a entrare nella lista dei convocati. La titolarità dipenderà dalle sue condizioni e di quelle di Leiva. 

RIENTRI. Rispetto al match di Europa League Inzaghi riavrà con sé lo squalificato Correa. Si giocherà il posto con Caicedo alle spalle di Immobile. Luis Alberto è nettamente indietro ed è stato controllato in Paideia (soffre di pubalgia). In panchina ci sarà l’arma in più Lukaku, rientrato prima della trasferta al “Tardini” tra i 25 calciatori impiegabili per il campionato (al posto di Basta). A disposizione anche Patric, fuori invece dalla lista europea almeno fino a gennaio. Ci prova Durmisi: aveva riportato una lussazione al gomito a Francoforte, sta accelerando il ritmo e i carichi di lavoro, ma ancora viene risparmiato nelle esercitazioni con il pallone per evitare contrasti pericolosi. Nella formazione titolare dovrebbe tornare Luiz Felipe con Acerbi e Radu, con Marusic schierato sulla fascia destra dopo l’ottimo ingresso di stasera.