Paratici e la lista di mercato dimenticata in un ristorante: tra gli obiettivi c'è un laziale

27.01.2019 11:43 di Francesco Tringali  articolo letto 14678 volte
Fonte: Francesco Tringali - Lalaziosiamonoi.it
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Paratici e la lista di mercato dimenticata in un ristorante: tra gli obiettivi c'è un laziale

Un puzzle ricostruito meticolosamente da un tifoso attento e curioso, all'interno di un ristorante milanese, che pochi istanti prima ospitava uno dei massimi dirigenti del nostro calcio, Fabio Paratici, ds della Juventus. È l'ultima incredibile storia di mercato, un giallo in realtà, che getta la lunga ombra dei bianconeri sui gioielli più pregiati delle romane. Perché quella lasciata da Paratici, sul tavolo di quello stesso locale in zona Brera, sembra essere una vera e propria lista di mercato, strappata ma non adeguatamente cestinata. Come riporta Il Tempo, sul foglio della discordia si scorgono tutte le strategie e i valori di mercato dati da Paratici ai gioielli, italiani per la maggior parte ma non solo. Dal romanista Zaniolo, valutato a quanto sembra 40 milioni di euro, al nome del laziale “Savic”, fino a Chiesa (50 milioni?), Tonali (20) e il genoano Romero (20). C'è sempre il serbo ricorrente, dunque, nella mente di un distratto Paratici, che neanche a pranzo rinuncia alla bramosia di far crescere la sua corazzata. Sergej è in un'altra parte di foglio, subito sotto Pjanic, in vendita da tempo. Il dubbio è che si tratti del difensore dell’Atletico ex viola, ma Paratici lo conosciamo bene, al dì là di qualche appunto lasciato per strada.

Di seguito la foto pubblicata nell'edizione odierna de 'Il Tempo':